domenica, Febbraio 28, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Road To Cortina 2021” del 7 febbraio alle 11.05 su Rai 3: un Mondiale all’epoca della pandemia

Anticipazioni per “Road To Cortina 2021” del 7 febbraio alle 11.05 su Rai 3: un Mondiale all’epoca della pandemia

road to cortina 2021
Anticipazioni per “Road To Cortina 2021” del 7 febbraio alle 11.05 su Rai 3: un Mondiale all’epoca della pandemia (none) Il percorso di preparazione dei Campionati Mondiali di sci alpino 2021, in programma a Cortina d’Ampezzo dall’8 al 21 febbraio, attraverso il difficile cammino che ha portato l’Italia a organizzare il primo grande evento sportivo internazionale in epoca di pandemia da Covid 19: sarà questo il tema del documentario “Road To Cortina 2021”, in onda domenica 7 febbraio, alle 12.00, su Rai2. L’avvicinamento ai Mondiali ha visto una fase di traumatica interruzione con il primo lockdown totale a marzo 2020, quando a Cortina si sarebbero dovute svolgere le fasi finali della Coppa del Mondo, vera e propria prova generale per i Mondiali, che invece sono state cancellate. Nonostante questo stop forzato, e una situazione di grande difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria, il gruppo di lavoro della Fondazione Cortina 2021, il Commissario di Governo, il Comune, la Provincia, la Regione, le imprese, e tutta la comunità ampezzana, sono riusciti a costruire una sinergia virtuosa che è stata in grado di raggiungere il risultato prefissato: completare l’ammodernamento infrastrutturale insieme alla sostenibilità ambientale e organizzare questo importantissimo evento internazionale, tenendo in pari la bilancia fra spettacolo e sicurezza. Il documentario racconterà tutte le fasi di questo percorso, partito nel 2016 con l’assegnazione dei Mondiali fino ai giorni prima dell’evento attraverso le voci dei protagonisti, dagli atleti azzurri ai tanti appassionati che hanno animato ed animeranno la preparazione e l’evento dei Mondiali che si svolgerà senza il consueto e colorato pubblico di tifosi. Scritto e prodotto da Riccardo Brun, Paolo Rosses e Francesco Siciliano per Panamafilm, insieme alla Fondazione Cortina 2021, “Road to Cortina” si è avvalso della collaborazione di Rai Documentari e di Rai Sport, per la regia di Cosimo Alemà.
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *