sabato, Marzo 6, 2021
Home > Lazio > Piano antenne del Comune di Latina, il punto sui lavori in commissione Ambiente

Piano antenne del Comune di Latina, il punto sui lavori in commissione Ambiente

no alla discarica

Piano antenne del Comune di Latina, il punto sui lavori in commissione Ambiente. Loretta Isotton (LBC): “Previsto un momento di confronto con i cittadini e le associazioni”

Latina avrà un Piano antenne. Nel corso dell’ultima commissione Ambiente si è parlato dell’andamento dei lavori per la redazione del piano da parte della ditta appaltatrice (iniziati lo scorso 29 dicembre) alla presenza dell’assessore Dario Bellini, del dirigente Giuseppe Bondì e dell’ingegner Alessandro Rosa, che si sta occupando del progetto.

Per la redazione del piano si è partiti da un censimento di tutte le antenne presenti sul territorio comunale, completo di caratteristiche degli impianti e dei relativi dati possibili, con un aggiornamento mensile dei dati. I primi sono stati già trasmessi al Comune di Latina: sono circa 180 i siti con sorgenti elettromagnetiche presenti sul territorio che finora sono stati censiti.

“È previsto anche un momento pubblico di ascolto di cittadini e associazioni interessati all’argomento – spiega la presidente della commissione, la consigliera LBC Loretta Isotton – Lo scopo è raccogliere istanze e suggerimenti, segnalazioni su antenne non censite, ed anche confrontarsi sulla possibile influenza dei campi elettromagnetici sulla salute umana. Sarà considerata la possibilità di individuare aree pubbliche idonee per eventuali altre collocazioni, mentre saranno intensificati i controlli sulle installazioni e il rispetto delle distanze; ogni anno i gestori degli impianti dovranno relazionare su eventuali modifiche”.

L’obiettivo generale è costituire un “catasto pubblico”, dove i cittadini possano trovare tutte le informazioni sugli impianti ed i protocolli seguiti dall’amministrazione. Le informazioni che i gestori forniscono di ogni impianto verranno trasferite anche all’Arpa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *