lunedì, Marzo 8, 2021
Home > Mondo > Dall’estero dicono di noi: “Caro Salvini, sei una grande delusione”

Dall’estero dicono di noi: “Caro Salvini, sei una grande delusione”

salvini

Dall’estero dicono di noi: “Caro Salvini, sei una grande delusione”

Tratto da un articolo pubblicato dal quotidiano tedesco Der Spiegel e relativo all’evoluzione politica del leader della Lega Matteo Salvini – Per i fan più accaniti di Matteo Salvini, il mondo sta crollando in questi giorni. Centinaia di migliaia di persone commentano sui social media la recente svolta del loro idolo. Alcuni lo incoraggiano per la loro antica lealtà, ma in molti si dicono semplicemente “senza parole e scioccati”.

“Hai appena fatto l’errore più grande della tua vita”, borbotta uno di loro e ancora: “caro Matteo, ho sempre creduto in te, purtroppo sei una grande delusione”, dice un altro. “Che tripla capriola, che peccato – scrive su Facebook una donna – perché fai l’esatto contrario di tutto quello che hai sempre detto?”

Buona domanda. La questione nasce dopo l’incontro di Salvini con il premier incaricato Mario Draghi.

Adesso anche Salvini vuole governare con “Super Mario”

Mario Draghi , ex presidente della Banca centrale europea, sta attualmente formando il nuovo governo dopo il crollo del Conte-bis. All’inizio non era chiaro chi lo avrebbe sostenuto. Ma poi sempre più partiti si sono schierati con Draghi.

E ora anche Salvini vuole governare insieme a “Super Mario”, l’uomo che per primo ha protetto l’euro e ora dovrebbe salvare l’Italia. “Siamo in Europa con le mani, i piedi, il cuore e la mente”, ha dichiarato Salvini, dicendo di essere semplicemente “pragmatico e concreto”. Il “professor Draghi” non deve aspettarsi così alcun veto dalla Lega. 

In molti si sono mostrati stupiti per il repentino cambio di rotta del “Capitano”.  La sua “conversione”, come viene ora chiamata ovunque, è davvero intesa sul serio? Salvini ha scoperto improvvisamente il suo cuore europeo? O è solo un’elegante manovra politica? “La nomina di Draghi sta già avendo effetto – diche qualcuno – “Salvini è diventato europeo in 24 ore”.

Tuttavia, la sua svolta non è priva di rischi. Da quando Salvini ha scoperto il suo amore per l’Europa, la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha intuito nuove opportunità. 

“Non governo con il PD ed i Cinque Stelle”, ha sempre detto la Meloni. Lo aveva promesso prima e l’incontro con Draghi non ha cambiato le cose.  Se la mega coalizione si costituirà nei prossimi giorni, la Meloni finirà, così com’è attualmente, all’opposizione.

Con il suo percorso rigorosamente di destra, la leader della FdI sta diventando sempre più popolare, mentre la popolarità di Salvini è in calo. Molti dei suoi fan delusi ora stanno passando a Fratelli d’Italia. “Salvini, sei una banderuola come tutti gli altri”, scrive un ex fan su Facebook, “non ottieni più il mio voto. Sceglierò Giorgia Meloni per il resto della mia vita”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *