venerdì, Marzo 5, 2021
Home > Marche > Ricetta del giorno: crescia marchigiana senza glutine

Ricetta del giorno: crescia marchigiana senza glutine

crescia

Ricetta del giorno: crescia marchigiana senza glutine

La ricetta scelta per voi quest’oggi è quella della crescia, specialità tipica della cucina marchigiana, una sorta di piadina contenente, però, lo strutto. Potete farcirla a vostro piacimento ma non esagerate, perché è piuttosto calorica. Vediamo insieme, allora, come si realizza questa pietanza.

Crescia marchigiana, ingredienti:

500 gr di farina senza glutine
110 g di strutto (50 + 60 per sfogliare)
80 ml di latte e 120 ml di acqua
1 uovo
un cucchiaino di sale
pepe quanto basta

Crescia marchigiana, preparazione:

Collocare in una ciotola la farina, fare un buco centrale e porvi l’acqua, il latte, l’uovo, i 50 g di strutto, il sale e il pepe.
Impastare, facendo assorbire piano piano tutta la farina e ottenere un panetto omogeneo, che verrà coperto e fatto riposare per una mezz’oretta.
A questo punto, dividere l’impasto in 6/8 parti uguali. Stendere ogni pallina su una spianatoia e ottenere una sfoglia spessa circa 2-3 millimetri, che verrà ricoperta con uno strato di strutto, avvolta su se stessa per ottenere un rotolo e poi arrotolata per formare una chiocciola.
Porre le chiocciole, avvolte nella pellicola, a riposare in frigorifero per un’altra mezz’ora.
Stendere adesso le chiocciole su una spianatoia infarinata ottenendo uno spessore di 3 millimetri.
Cuocere le cresce su un testo o una crepiera caldi un paio di minuti per lato; impilarle, poi, una sulle altre e farcirle a proprio piacimento.

Fonte: http://www.ricettesenzaglutine.info/crescia-marchigiana/

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *