giovedì, Febbraio 25, 2021
Home > Marche > Il Servizio Civile Universale con le Acli nelle Marche

Il Servizio Civile Universale con le Acli nelle Marche

Il Servizio Civile Universale

Il Servizio Civile Universale con le Acli nelle Marche

E’ stato pubblicato il Bando di Servizio Civile Universale 2021: l’esperienza di impegno sociale rivolta a ragazzi e ragazze dai 18 ai 29 anni non compiuti (cittadini italiani, cittadini di paesi appartenenti all’UE o stranieri regolarmente soggiornanti in Italia). La scadenza per la presentazione delle domande online è stata fissata alle ore 14.00 di lunedì 15 febbraio 2021.

I posti disponibili a livello nazionale sono 46.891. Di questo esercito di volontari alcuni sono stati assegnati alle varie sedi Acli marchigiane. I posti a disposizione sono in tutto 19: 10 per la provincia di Ascoli Piceno, 3 per le province di Pesaro Urbino e Ancona, 2 per la provincia di Macerata e 1 per la provincia di Fermo. La scelta di partecipare da parte di tanti ragazzi e ragazze è una tappa fondamentale nella loro crescita umana e professionale. 

I giovani volontari sono da sempre una grande risorsa e spesso la loro energia e la loro passione parte anche dall”esperienza del servizio civile: un anno dedicato al servizio della comunità e contestualmente alla formazione personale e alla crescita individuale e anche un’opportunità per avvicinarsi al mondo del lavoro. Le Acli hanno pensato per questi giovani a diversi progetti in cui i giovani si occupano di anziani come risorsa valore e memoria, stili di vita e consumo sostenibile, dispersione scolastica, sport e lavoro, comunità resilienti, anziani come risorsa e sport e parità di genere come valore sociale.  Per informazioni su come presentare la domanda contattare le sedi provinciali Acli interessate oppure consultare la sezione dedicata al Bando sul sito delle ACLI nazionali  https://www.acli.it/servizio-civile-universale-con-le-acli-per-non-vivere-distanti/

­RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *