venerdì, Marzo 5, 2021
Home > Abruzzo > Lanciano, pericolo ghiaccio: sospese le attività didattiche per la giornata di domani

Lanciano, pericolo ghiaccio: sospese le attività didattiche per la giornata di domani

lanciano

Lanciano, pericolo ghiaccio: sospese le attività didattiche per la giornata di domani

LANCIANO – Sono state sospese le attività didattiche per la giornata di domani a causa del ghiaccio presente sulle strade.

A comunicare la decisione è il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, che sulla sua pagina Facebook scrive: “Ho appena firmato un’ordinanza di sospensione delle attività didattiche in presenza per domani lunedì 15 febbraio, per le scuole di ogni ordine e grado, compresi i nidi d’infanzia, presenti nel territorio del Comune di Lanciano.

Il piano neve, entrato in azione da ieri mattina con mezzi spazzaneve e spargisale, ha reso percorribili con attrezzatura adeguata le principali vie d’accesso e uscita dalla città: tuttavia, in via prudenziale e in considerazione delle temperature rigide attese nelle prime ore del mattino di domani lunedì 15 febbraio, che comportano un elevato rischio di formazione di ghiaccio sui marciapiedi e sulle strade, è stata assunta la decisione di sospendere per domani le attività didattiche in presenza degli asili nido, delle scuole dell’infanzia, della primaria e della prima media.

Le altre scuole proseguono la didattica a distanza come da ordinanza regionale del Presidente Marco Marsilio, che ha posto l’intero territorio delle Province di Chieti e Pescara in zona rossa a partire da oggi domenica 14 febbraio”.

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *