domenica, Febbraio 28, 2021
Home > Lazio > Latina, gioco d’azzardo patologico: oggi commissione congiunta

Latina, gioco d’azzardo patologico: oggi commissione congiunta

latina

Contrasto e prevenzione del gioco d’azzardo patologico, Latina apre alla revisione del regolamento sulle sale giochi e giochi leciti. Oggi, lunedì 15 febbraio, primo step in commissione congiunta Welfare-Attività produttive

LATINA – Oggi, lunedì 15 febbraio, alle ore 12:00 si terrà una commissione congiunta Welfare-Attività produttive: il tema è la revisione del Regolamento delle sale giochi e dei giochi leciti per il contrasto e la prevenzione del gioco d’azzardo patologico del Comune di Latina.


Tempo fa il consiglio comunale aveva infatti approvato, in seguito alla sentenza del Consiglio di Stato relativa al ricorso vinto dal Comune di Guidonia per la restrizione oraria degli esercizi con slot machine AWP o VLT, una mozione di revisione del regolamento comunale del capoluogo pontino, che allo stato attuale affida al sindaco tale facoltà mediante ordinanza.


“Nonostante le richieste della stessa categoria di esercenti, oltre che delle associazioni a difesa delle patologie – spiega il presidente della commissione Welfare, Emanuele Di Russo – ad oggi non abbiamo ancora una riorganizzazione nazionale del comparto, ma le sentenze indicano una strada a favore della salvaguardia della salute pubblica, sulla quale tutte le forze politiche del nostro territorio sono oggi chiamate ad esprimersi, riportando nell’alveo del Consiglio, e quindi del regolamento, tale decisione”.


Lo scopo della commissione di domani è cercare di riorganizzare il tutto, definendo un approccio condiviso.
“Il confronto – prosegue il consigliere di Latina Bene Comune – porterà le varie forze politiche ad esprimersi ed a valutare possibili interruzioni del gioco, nella consapevolezza che questo specifico intervento è una delle azioni volte alla riduzione dello stimolo per quanti rischiano di sviluppare o di consolidare una dipendenza”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *