domenica, Febbraio 28, 2021
Home > Abruzzo > Roseto al Centro: “No alla chiusura definitiva del parcheggio di Via D’Annunzio”

Roseto al Centro: “No alla chiusura definitiva del parcheggio di Via D’Annunzio”

roseto

Roseto al Centro: “Ennesimo colpo basso per la città di Roseto con la chiusura definitiva del parcheggio di Via D’Annunzio

ROSETO – “Apprendiamo con rammarico dalla stampa locale che il parcheggio di Via D’Annunzio da oggi verrà chiuso definitivamente a causa del mancato accordo raggiunto tra la proprietà e l’amministrazione comunale.

Il Sindaco Di Girolamo raccoglie così l’ennesima sconfitta della sua gestione, totalmente fallimentare, andando a creare forte disagio ai cittadini rosetani, che ora si vedranno costretti a dover rinunciare ad un’ampia area di parcheggio in una zona strategica della città, vista la presenza di scuole e del Distretto Sanitario di Base.

Bisognava cercare una soluzione con la proprietà piuttosto che andare allo scontro, così come aveva fatto la precedente amministrazione.

Il nostro Movimento Politico, rappresentato in consiglio comunale dall’ex Sindaco Enio Pavone, ha presentato una mozione, poi approvata in maniera unanime, sulla sospensione dei parcheggi a pagamento su tutta la SS16, valida tuttora fino al 28 febbraio p.v., che ha dato comunque una risposta positiva ai commercianti così fortemente penalizzati da questa pandemia.

Da una parte quindi assistiamo a chi da cinque anni si è speso con passione per la propria Città svolgendo un’opposizione seria e costruttiva e chi dall’altra parte, in balia di litigi interni e scarsa voglia di lavorare, ha danneggiato costantemente la comunità rosetana”.

Movimento Politico “Roseto al Centro”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *