venerdì, Ottobre 22, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “A Sua Immagine” del 27 febbraio alle 15.45 su Rai 1: Papa Francesco e la musica

Anticipazioni per “A Sua Immagine” del 27 febbraio alle 15.45 su Rai 1: Papa Francesco e la musica

a sua immagine

Anticipazioni per “A Sua Immagine” del 27 febbraio alle 15.45 su Rai 1: Papa Francesco e la musica

(none)

A pochi giorni dall’inizio del Festival di Sanremo, l’amore di Papa Francesco per la musica è il tema del nuovo appuntamento con “A sua immagine – Insieme a Papa Francesco”, in onda sabato 27 febbraio alle 15.45 su Rai1. Sono note la sua passione per la lirica e il tango e le sue citazioni di canzoni (come di Parole Parole Parole “della grande Mina”), dalle quali emerge l’amore di Bergoglio per questa forma d’arte e di comunicazione. Ad accompagnare Lorena Bianchetti la teologa Anna Pia Viola, che ha recentemente dedicato un libro al tema dei valori nelle canzoni; lo storico leader dei Nomadi Beppe Carletti; il critico musicale e scrittore Maurizio Becker e un personaggio che alla musica e alle canzoni ha dedicato tutta la vita: Renzo Arbore. In primo piano anche una storia singolare: quella del cantautore Stefano Picchi che nel 2017 ottenne da Papa Francesco l’autorizzazione a comporre una canzone sulle sue omelie: nacque così “Ama e dimentica”, un successo pubblicato in diverse lingue ed eseguito anche davanti al Papa in Piazza San Pietro.
A seguire, “Le ragioni della Speranza” con don Davide Banzato, della comunità Nuovi Orizzonti. Per molti sono “invisibili” e, spesso, sono loro stessi a cadere nell’indifferenza e a chiudere il proprio cuore perché “scartati” – come dice Papa Francesco – dalla società. Don Davide Banzato ci conduce tra i senzatetto di piazza San Pietro dove ad ascoltare le loro storie e necessità, ogni settimana, escono gli Angeli nella notte della comunità Nuovi Orizzonti, mentre tante altre realtà di Roma offrono coperte e pasti caldi. I numeri della povertà, a causa anche della pandemia, crescono oltremodo e la strada diventa sempre più spesso la casa di moltissimi italiani che perdono il lavoro e la casa.