lunedì, Aprile 19, 2021
Home > Italia > Sottosegretario Morani: il signorile distacco sulla mancata riconferma

Sottosegretario Morani: il signorile distacco sulla mancata riconferma

Sottosegretario Morani

Sottosegretario Morani: il signorile distacco sulla mancata riconferma

di Giorgio Girelli*

Ho seguito con compiacimento nel corso della trasmissione ” Un giorno da pecora” ( Radio 1,  26 Febbraio) l’intervista alla onorevole Alessia Morani. Una interlocuzione da vera Signora con quei simpatici…provocatori che conducono la rubrica. 

Serena e distaccata, non un cenno di rivalsa o risentimento (diversamente da altre sue colleghe)  per la mancata riconferma a sottosegretario. Con  un lodevole richiamo alla saggia riflessione della Mamma  (“non è  un male,  avrai più tempo di pensare a te stessa”) e un pregevole riferimento al  ruolo di Parlamentare che la Morani continuerà a svolgere e che  certamente può permettere di operare per il Territorio e le sue popolazioni in modo incisivo. Talvolta anche in misura superiore ad altre cariche. E non è mancato anche un cenno (peraltro in risposta ad una specifica domanda), con nonchalance, alla mancata telefonata dai vertici sulle decisioni adottate dal partito.

Questo, mi permetto di dire, è un punto davvero dolente. Non so se è un segno dei tempi così trasandati, così abbandonati alla sciatteria nel linguaggio, nel vestire e nei comportamenti. Non è il caso di fare raffronti storici. Ma in altri periodi non sarebbe mancato un preventivo contatto in cui sarebbe stato espresso, magari anche con pizzico di affettuosa …ipocrisia, “profondo rincrescimento per la dura, ma inevitabile decisione”, in cui sarebbero state  spese ” lodi per l’operato svolto” ed anche fornita la “assicurazione che alla prima occasione utile avrebbe avuto luogo un doveroso recupero”. Aria fritta ? Forse. Ma il rispetto per le persone  e la loro dignità  venivano salvaguardati.

* Presidente Emerito del Conservatorio Rossini di Pesaro

Nella foto  “storica” : L’allora assessore provinciale alla istruzione Alessia Morani in visita al Conservatorio Rossini con Giorgio Girelli (presidente) e Maurizio Tarsetti (direttore)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *