venerdì, Aprile 16, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Linea Verde” del 7 marzo alle 12.20 su Rai 1: in viaggio in Val d’Elsa

Anticipazioni per “Linea Verde” del 7 marzo alle 12.20 su Rai 1: in viaggio in Val d’Elsa

linea verde

Anticipazioni per “Linea Verde” del 7 marzo alle 12.20 su Rai 1: in viaggio in Val d’Elsa

(none)

Tra cicloturismo, arte e salumi di cinta

Tra la campagna senese, in una delle valli più dolci e riservate della Toscana con la puntata di “Linea Verde” di domenica 7 marzo, alle 12.20, su Rai1. Un viaggio in Val d’EIsa in compagnia di Ingrid Muccitelli, Beppe Convertini e Peppone Calabrese. Ingrid Muccitelli partirà alla scoperta di Casole e della sua comunità di artisti, mentre Beppe Convertini esplorando la campagna intervisterà Salvatore che, da ragazzino negli anni 50, arriva in VaI d’Elsa dalla lontanissima Sicilia.
Intanto Peppone si cimenterà nel cicloturismo, eccellenza di questo territorio, come lo sono anche i maiali di cinta senese: una razza che ha rischiato l’estinzione ma che grazie al lavoro degli allevatori oggi è tornata a popolare i boschi della Montagnola.
Lasciati a malincuore formaggi e salumi, il viaggio in bicicletta di Peppone proseguirà sino alla città fortezza di Monteriggioni. Ingrid Muccitelli invece con l’aiuto dell’enologo Paolo racconterà tutto sul vitigno simbolo della Toscana, il Sangiovese, da cui nascono vini famosissimi come il Brunello e il Chianti Classico. Beppe Convertini   svelerà tante storie di questo territorio dove l’uomo coltiva la terra da migliaia di anni, senza dimenticare che in questi luoghi l’agricoltura non è l’unica risorsa, lo è anche la rinomata “arte del cristallo” di Colle Val d’EIsa. Lo storico dell’arte Costantino d’Orazio mostrerà San Gimignano un luogo dove arte e paesaggio si sposano con successo. Come nelle migliori tradizioni il viaggio di “Linea Verde” si concluderà a tavola assaporando sapori e profumi della Vai d’Elsa racchiusi nei tortelli dello chef Daniele.
 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *