venerdì, Dicembre 3, 2021
Home > Lazio > Campidoglio, Rachele Mussolini (“Con Giorgia”): Tar Lazio boccia Raggi su affidamento a Dirigenti esterni

Campidoglio, Rachele Mussolini (“Con Giorgia”): Tar Lazio boccia Raggi su affidamento a Dirigenti esterni

roma

Campidoglio, Rachele Mussolini (“Con Giorgia”): Tar Lazio boccia Raggi su affidamento a Dirigenti esterni

Roma – «Potrebbe affidare la guida di Dipartimenti e altre strutture della macchina amministrativa a tanti professionisti preparati e già interni alla classe dirigente capitolina, ma, in barba a qualsiasi logica, la Sindaca preferisce assegnare gli incarichi all’esterno con evidente sperpero di denaro pubblico e, molto spesso, secondo criteri poco chiari.

A condannare il suo modus operandi ci ha fortunatamente pensato, nei giorni scorsi, il Tar del Lazio, che ha annullato la procedura adottata per la ricerca di figure dirigenziali da inserire ai vertici del Dipartimento Patrimonio e Tutela Ambientale.

Per la Sindaca dipendenti e dirigenti del comune di Roma non vanno considerati. Personalmente ho avuto, invece, la possibilità di constatarne capacità e professionalità; anzi ritengo che un’amministrazione che voglia davvero rappresentare un cambiamento non possa esimersi dal restituire alle strutture operative di Roma Capitale la dignità che meritano.

Anche questa volta è evidente che la Raggi appena si muove fa danni incalcolabili che finiscono per pagare Roma e i romani. E’ arrivato il momento di mandarla a casa e restituire a questa città quello che merita».

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net