lunedì, Aprile 19, 2021
Home > Marche > Vaccini, Acquaroli: “Coinvolgere il mondo delle imprese”

Vaccini, Acquaroli: “Coinvolgere il mondo delle imprese”

anticorpi monoclonali

Vaccini, Acquaroli: “Coinvolgere il mondo delle imprese”

“Vi informo che nella seduta di giunta di lunedì verrà discussa la proposta di protocollo per estendere i canali di somministrazione dei vaccini coinvolgendo il mondo delle imprese, le categorie economiche e produttive e le sigle sindacali delle Marche. Dopo l’accordo con i medici di medicina generale, ritengo che anche questo tipo di sinergia potrà rappresentare un elemento di forza per la lotta al Covid19. Dopo il via libera in giunta, verrà subito sottoposto alla concertazione con le forze economiche e sociali e la Camera di Commercio. L’adesione a questa iniziativa da parte di imprese e categorie sarà su base volontaria e avverrà rispettando precise linee guida indicate dal servizio sanitario regionale, sempre in considerazione della disponibilità dei vaccini garantita dallo Stato”. Così nella giornata di ieri il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli sul proprio profilo Facebook.

La Giunta Acquaroli intende estendere quindi ulteriormente i canali di vaccinazione coinvolgendo le imprese e le attività lavorative.

Per tale finalità è iniziato un confronto preliminare con le categorie economiche, le forze sindacali e la Camera di Commercio delle Marche: lo scopo è di definire uno specifico protocollo d’intesa, che offra questa opportunità di auto-organizzazione nelle vaccinazioni anche nelle sedi delle imprese e delle associazioni economiche e sociali che manifesteranno tale volontà.

La Giunta definirà lo schema d’intesa nella seduta di domani, per poi sottoporlo alla concertazione con le forze economiche e sociali il giorno successivo.

Le vaccinazioni si dovranno svolgere rispettando precise linee-guida indicate dal Servizio Sanità regionale e di rigorosi requisiti di sicurezza e tutela sanitaria. La campagna di vaccinazione sarà su base volontaria e potrà essere attivata sempre in considerazione della disponibilità dei vaccini che viene fornita dallo Stato, nel rispetto delle priorità delle categorie di soggetti da vaccinare indicati dal Ministero della Salute.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *