venerdì, Aprile 16, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Paesi che vai…” del 14 marzo alle 9.40 su Rai 1: la Capitale protagonista

Anticipazioni per “Paesi che vai…” del 14 marzo alle 9.40 su Rai 1: la Capitale protagonista

paesi che vai

Anticipazioni per “Paesi che vai…” del 14 marzo alle 9.40 su Rai 1: la Capitale protagonista

(none)

Con Livio Leonardi sulle tracce delle radici del potere di Roma

Definita dal poeta latino Albio Tibullo “città eterna”, è considerata da sempre capitale della storia, della cultura e della cristianità, tanto che, nel 1980, il suo centro storico è stato inserito dall’Unesco nella lista dei Patrimoni dell’Umanità. È Roma la protagonista di “Paesi che vai… luoghi, detti, comuni…”, il programma ideato, scritto e condotto da Livio Leonardi, patrocinato dal Ministero della Cultura, in onda domenica 14 marzo alle 9.40 su Rai1. Col consueto linguaggio fiabesco e quella capacità di far rivivere il passato nel racconto televisivo, Livio Leonardi immerge il proprio racconto nella storia di questa “città santa”, fondata nel 753 a.C. da Romolo. Ed è proprio il primo Re di Roma ad accogliere il conduttore nella splendida cittadella fortificata di Ostia Antica, fondata, secondo la tradizione, da uno dei suoi successori: il quarto Re di Roma Anco Marzio. Le telecamere si spostano poi sul Colle Palatino, nel luogo dove tutto è iniziato: il mitico Villaggio di Romolo. Da lì il racconto prosegue nel Foro Romano e nel Foro di Cesare, per approdare poi nel più grande stadio del mondo dedicato alle corse di cavalli: il Circo Massimo. Le telecamere entrano poi nella Chiesa di San Lorenzo in Palatio, per scoprire tutti i tesori più preziosi nascosti al suo interno. Tra questi la “Scala Santa”, e il “Sancta Sanctorum”.
Livio Leonardi, inoltre, attraversa la città per scoprire alcune location che hanno attratto la fantasia e le emozioni di grandi registi italiani e stranieri, dando vita a film indimenticabili. 
E, infine, obbiettivo sulle bellezze di una Tenuta “Presidenziale”, custode della maggior parte degli ecosistemi costieri tipici dell’ambiente mediterraneo. Una sintesi perfetta di architettura, arte, paesaggio e biodiversità.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *