venerdì, Aprile 16, 2021
Home > Lazio > Anche Pontecorvo (FR) avrà una via intitolata ai Martiri delle Foibe: il plauso del Movimento Nazionale

Anche Pontecorvo (FR) avrà una via intitolata ai Martiri delle Foibe: il plauso del Movimento Nazionale

anche pontecorvo

Anche Pontecorvo (FR) avrà una via intitolata ai Martiri delle Foibe: il plauso del Movimento Nazionale

LAZIO – Riceviamo e pubblichiamo: Il coordinamento regionale del Lazio del “Movimento Nazionale – La Rete dei Patrioti” esprime il proprio plauso per la deliberazione all’unanimità, da parte del Consiglio comunale di Pontecorvo (FR), circa l’intitolazione di una strada o piazza cittadina in ricordo dei “Martiri delle foibe”. 

“Siamo lieti che i consiglieri di Pontecorvo abbiano espresso un consenso unanime sull’iniziativa. Ringraziamo l’intero Consiglio per aver dato prontamente seguito alla nostra richiesta, presentata formalmente lo scorso 5 febbraio” ha commentato la coordinatrice provinciale del Movimento, Lucia Zonfrilli.

“Il ricordo – si legge ancora – in favore dei martiri delle foibe è una tematica su cui io e gli altri esponenti del Movimento Nazionale ci battiamo da anni. I nostri connazionali, barbaramente trucidati dalle truppe partigiane jugoslave, sono stati per troppo tempo ignorati dalle pagine dei libri di storia. È giunto il momento affinché si faccia piena luce su questi avvenimenti, che ancora oggi costituiscono, purtroppo, un retaggio di una determinata area politica”.
Ricordiamo, inoltre, che la Legge 30 marzo 2004, n. 92 sull’”Istituzione del «Giorno del ricordo» in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata, delle vicende del confine orientale e concessione di un riconoscimento ai congiunti degli infoibati” prevede  iniziative per diffondere la conoscenza dei tragici eventi presso i giovani delle scuole di ogni ordine e grado e stabilisce che sia favorita, da parte di istituzioni ed enti, la realizzazione di studi, convegni, incontri e dibattiti in modo da conservare la memoria di quelle vicende.

Pertanto, manifestando l’auspicio che, in occasione del prossimo 10 febbraio, il Comune di Pontecorvo si faccia promotore di iniziative sul tema, manifestiamo fin da ora la nostra disponibilità a garantire il massimo supporto.


Movimento Nazionale – La Rete dei Patrioti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *