venerdì, Aprile 16, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “A Sua Immagine” del 20 marzo alle 15.45 su Rai 1: con Don Luigi Ciotti

Anticipazioni per “A Sua Immagine” del 20 marzo alle 15.45 su Rai 1: con Don Luigi Ciotti

a sua immagine

Anticipazioni per “A Sua Immagine” del 20 marzo alle 15.45 su Rai 1: con Don Luigi Ciotti

(none)

Mafia e non solo con Lorena Bianchetti  

Il 21 marzo del 2014, in occasione della 19° Giornata della Memoria e dell’impegno promossa da “Libera”, papa Francesco ha incontrato centinaia di familiari delle vittime innocenti delle mafie a cui ha rivolto queste parole: “Il desiderio che sento è che il senso di responsabilità vinca sulla corruzione, in ogni parte del mondo”.
A 7 anni di distanza da quello storico incontro, “Libera” celebrerà in maniera diversa la Giornata della memoria e dell’impegno 2021. Al posto della marcia saranno coinvolti i luoghi della cultura attraverso una “staffetta della memoria”. Lo slogan scelto è: “A ricordare e rivedere le stelle – cultura e memoria”. Se ne parlerà nella puntata di “A sua immagine – Insieme a Papa Francesco” di sabato 20 marzo, alle 15.45, su Rai1. In studio con Lorena Bianchetti ci sarà don Luigi Ciotti, fondatore e presidente di “Libera”, per raccontare le mafie e la corruzione attraverso le storie di quanti hanno pagato con la vita il prezzo della giustizia e della legalità.  Tra queste, quella di Margherita Asta, in collegamento da Parma, che ha perso la madre e i suoi due fratelli nella strage di Pizzolungo. A seguire “Le ragioni della speranza” con il ritorno di fra Daniele Randazzo, frate del Terzo Ordine Regolare di San Francesco, da anni impegnato nel quartiere Primavalle di Roma. Con questo sabato inizia un cammino sui passi di San Francesco d’Assisi, tra Lazio, Toscana e Umbria. Punto di partenza il Santuario di Greccio, nella Valle Santa reatina, dove Francesco rievocò l’Incarnazione di Gesù insieme alla gente del posto.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *