venerdì, Aprile 16, 2021
Home > Italia > Via libera a vaccino AstraZeneca, Policlinico di Milano riparte con 2.500 iniezioni al giorno

Via libera a vaccino AstraZeneca, Policlinico di Milano riparte con 2.500 iniezioni al giorno

il sistema

Via libera a vaccino AstraZeneca, Policlinico di Milano riparte con 2.500 iniezioni al giorno

Ripartono le somministrazioni del vaccino AstraZeneca al Policlinico di Milano a un ritmo di 2 mila iniezioni al giorno. A queste si aggiungeranno circa 500 dosi al giorno per recuperare in poco tempo le oltre 7 mila somministrazioni mancate a causa dello stop in via precauzionale. Il Padiglione del Policlinico in Fiera è operativo già da ieri.

   Grazie all’approvazione del vaccino appena rinnovata dall’Agenzia Europea del Farmaco (EMA) e confermata dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), i due Centri Vaccinali del Policlinico di Milano sono già a regime per massimizzare la campagna di protezione contro Covid-19: uno, attivo in Ospedale, non ha mai interrotto le somministrazioni della formulazione Pfizer/BioNtech e sta per estendere il bacino dei riceventi con oltre 7 mila pazienti estremamente vulnerabili più i loro caregiver; l’altro, attivo alla Fiera di Milano, ha ripreso immediatamente le somministrazioni con la formulazione AstraZeneca.

   Nel dettaglio, il Centro Vaccinale del Padiglione del Policlinico in Fiera è operativo 7 giorni su 7, dalle 8.00 alle 20.00, per vaccinare con la formulazione AstraZeneca insegnanti e personale scolastico di supporto, insieme alle Forze dell’Ordine e alle categorie professionali con priorità (es. farmacisti, odontoiatri, volontari del trasporto sanitario, ecc.). Ad oggi e in poco più di 1 mese, al Padiglione in Fiera sono state somministrate circa 29 mila dosi di vaccino. In questo Centro vaccinale inoltre si recupereranno entro una decina di giorni tutte le prenotazioni rinviate a causa della sospensione cautelativa dell’EMA. 

   Al Centro Vaccinale interno all’Ospedale, invece, dall’inizio del 2021 sono state somministrate oltre 13.500 dosi di vaccino Pfizer/BioNtech, a dipendenti, fornitori esterni, collaboratori e personale di servizio che lavora quotidianamente in Policlinico. Sono già iniziate questa settimana le somministrazioni con vaccini a mRNA ai pazienti dializzati, mentre da lunedì 22 marzo, in questo Centro, sarà attivato anche un percorso per vaccinare altri 7 mila pazienti estremamente vulnerabili più i loro caregiver, a un ritmo che può raggiungere le 500 persone al giorno. Le somministrazioni, come sempre, saranno modulate in funzione delle forniture vaccinali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *