mercoledì, Settembre 22, 2021
Home > Sport in Pillole > Samb: una buona Samb viene fermata al Riviera sullo 0-0 dal Ravenna

Samb: una buona Samb viene fermata al Riviera sullo 0-0 dal Ravenna

samb

Samb: una buona Samb viene fermata al Riviera sullo 0-0 dal Ravenna

Di Marco De Berardinis

Termina a reti bianche il recupero della dodicesima giornata di ritorno. Secondo pareggio consecutivo per i rossoblu

SAMBENEDETTESE – RAVENNA :  0 – 0

SAMBENEDETTESE (4-4-2): Nobile; Fazzi, Cristini, D’Ambrosio, Liporace (80’ Trillò); Botta, Angiulli, D’Angelo (60’ Bacio Terracino), Rossi; Maxi Lopez ©, Lescano. A disp.: Laborda, Fusco, Biondi, Chacon, Babic, Srugli, De Goicoechea, De Ciancio. All. Paolo Montero

RAVENNA (3-5-2): Albertoni; Alari, Boccaccini, Jidayi; Franchini, Ferretti (80’ Zanoni), Benedetti, Papa © (91’ Prati), Fiore (73’ Vanacore); Marozzi, Sereni. A disp.: Tonti, Tomei, Cesprini, Mancini, Stellacci, Martignago, Caidi, Perri. All. Fabio Buscaroli

TERNA A.: Giuseppe Collu di Cagliari. Assist.: Gabriele Bertelli di Busto Arsizio e Domenico Castro di Livorno. Quarto Uff.: Matteo Centi di Viterbo

MARCATORI:

AMMONITI: 27’ Papa (R.), 29’ Botta (S.), 59’ Ferretti (R.), 68’ Benedetti (R.), 92’ Vanacore (R.)

ESPULSI:

ANGOLI: 7 – 5

RECUPERO: 1’ 1° T. – 3’ 2° T.

NOTE: Pomeriggio freddo con cielo sereno, temperatura di 12° C. circa. Terreno di gioco in perfette condizioni (misto naturale/sintetico). Gara a porte chiuse.

MATCH PREVIEW

San Benedetto del Tronto – Dopo il punto conquistato a Legnago, i ragazzi di Montero devono dimostrare che la strada intrapresa a partire dalla gara con il Perugia, è quella giusta e dunque si devono confermare anche contro il Ravenna, nel recupero della trentunesima giornata, fanalino di coda del girone B che non gioca da due turni causa Covid. Contro i giallorossi, Maxi Lopez e compagni, nonostante i gravi problemi societari, devono conquistare i tre punti e continuare nella loro striscia positiva che dura da quatto turni.

Il tecnico uruguagio oltre ai lungodegenti Lavilla e Shaka Mawuli, deve fare a meno di Lombardo, Di Pasquale, Enrici e Padovan infortunati, tornano disponibili Trillò, Cristini e Maxi Lopez che ha scontato il turno di squalifica; rispetto alla gara di Legnago, conferma per nove undicesimi la formazione che ha impattato in terra veneta, uniche novità, il ritorno di Cristini in difesa al posto di Biondi che siede in panchina e il rientro di Maxi Lopez in attacco in luogo di Bacio Terracino anch’esso dirottato in panchina, confermato il 4-4-2.

In casa giallorossa, il tecnico Buscaroli, che sostituisce Colucci fuori causa per Covid, deve fare a meno di sette elementi per Covid, tra i quali l’ex rossoblu Rocchi, per questo vara una formazione di emergenza, mentre per quanto riguarda il modulo, si affida al collaudato 3-5-2.

DIRETTA (LIVE MATCH)

PRIMO TEMPO (FIRST TIME)

Ore 15:00, si parte. Calcio d’inizio battuto dal Ravenna che indossa un completo giallorosso con innesti gialli, mentre la Samb il consueto completo blu con innesti rossi. I rivieraschi in questo primo tempo attaccano da destra verso sinistra.

Partono di gran carriera le due squadre, senza tanti tatticismi, pensando più ad offendere che a difendere.

1′: Botta ruba palla a centrocampo fugge palla al piede poi serve Liporace sulla sinistra, il tiro del difensore rossoblu, dal vertice sinistro dell’area, termina di poco alto sopra la traversa.

2’: risponde il Ravenna con un gran tiro di Ferretti dal limite dell’area, devia sopra la traversa Nobile.

5’: sugli sviluppi di un angolo battuto da Botta, va al tiro D’Angelo, la palla sorvolala traversa.

11’: dopo un’azione corale dei giallorossi, va al tiro Benedetti, la sfera sorvola la traversa.

Con il passare dei minuti i giallorossi iniziano ad attaccare senza nessun timore reverenziale nei confronti dei più blasonati avversari, i rossoblu rispondono per le rime; la gara è gradevole, il ritmo elevato.

16’: Marozzi fugge sulla sinistra, entra in area e serve un pallone invitante per l’accorrente Papa, il tiro immediato del giallorosso, sfiora il palo lontano di Nobile.

23’: dopo un’azione corale romagnola, va al tiro Benedetti dal limite, la sfera sorvola la traversa.

Ritmo di gara elevato, continui capovolgimenti di fronte e tanto agonismo in campo.

27’: ammonito Papa

29’: ammonito Botta

32’: Papa approfitta di un rimpallo e fugge in contropiede lungo l’out mancino, si accentra e lascia partire un tiro parato a terra da Nobile.

45’: Botta va al tiro da posizione decentrata, la sfera indirizzata sul primo palo, viene parata a terra da Albertoni.

Dopo 1 minuto di recupero, l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-0. Primo tempo sostanzialmente equilibrato, con le due squadre che hanno dato vita ad una prima frazione di tempo dal ritmo elevato, senza tanti tatticismi, in cui le due contendenti hanno pensato più ad attaccare che a difendersi, nota dolente, pochissimi tiri nello specchio della porta.

SECONDO TEMPO (SECOND HALF)

In questo secondo tempo la Samb attacca da sinistra verso destra.

Si riparte per la ripresa senza cambi

Il secondo tempo inizia con i rivieraschi subito aggressivi, alla ricerca del vantaggio, agiscono di rimessa gli ospiti.

48’: su calcio d’angolo battuto da Botta, la sfera indirizzata nel sette, sta per entrare in rete, Albertoni la smanaccia prima che entri in rete spedendo la sfera in angolo. Samb vicina al vantaggio.

49’: sugli sviluppi di un angolo battuto da Botta, si crea una mischia in area, Maxi Lopez tira a colpo sicuro, ma Albertoni riesce a smanacciare la sfera, arriva Cristini che devia a fil di palo, Samb di nuovo vicina al vantaggio.

51’: Franchini ruba palla a centrocampo, parte di gran carriera verso la porta difesa da Nobile, entrato in area lascia partire un tiro che si perde di poco sul fondo.

57’: Fazzi riceve da Botta, va sul fondo e mette in mezzo, para a terra Albertoni anticipando Lescano pronto a colpire.

59’: ammonito Ferretti

60’: esce D’Angelo ed entra Bacio Terracino

Con l’ingresso di Bacio Terracino, Samb più offensiva.

65’: Fiore fugge in contropiede e serve l’accorrente Sereni, questi entra in area e tira a colpo sicuro, la sfera viene provvidenzialmente deviata in angolo da Cristini.

I rossoblu, con Bacio Terracino in campo, aumentano i giri del motore, schiacciando nella propria trequarti i romagnoli, che di conseguenza agiscono di rimessa, sempre veloci e pericolosi nelle loro ripartenze.

68’: ammonito Benedetti

69’: una punizione di Botta dai 20 metri, sfiora il palo alla sinistra di Albertoni.

71’: Fazzi riceve sulla destra, si accentra e calcia con il sinistro para a terra Albertoni.

72′: Maxi Lopez riceve la sfera, la addomestica e lascia partire un gran tiro su cui Albertoni si oppone distendendosi in tuffo e deviando la sfera con la punta delle dita, Lescano prova il tap in a porta vuota ma è anticipato di un soffio da un difensore ospite.

73’: esce Fiore ed entra Vanacore

75’: su cross di Ferretti, Nobile viene anticipato di testa di un soffio da Sereni la sfera termina di pochissimo sopra la traversa.

76’: Botta sulla trequarti porta a spasso tutta la difesa ospite poi va al cross, arriva scoordinato sulla sfera da posizione privilegiata Bacio Terracino che a due passi da Albertoni, spedisce incredibilmente alto.

80’: esce Ferretti ed entra Zanoni

80’: esce Liporace ed entra Trillò

83’: il nuovo entrato Trillò si mette subito in evidenza, fugge sulla sinistra, va al cross e mette in mezzo, spedisce in angolo Alari.

85’: Papa, su azione di contropiede, entra in area e va al tiro, la sfera sorvola la traversa.

86’: Botta, inesauribile quest’oggi, fugge sulla sinistra scambia con Fazzi, arriva sul fondo e prova il pallonetto a scavalcare Albertoni per servire Maxi Lopez, ma il portiere riesce ad intervenire e a bloccare la sfera.

Nei minuti finali di match, assalto all’arma bianca dei rossoblu alla ricerca disperata del goal vittoria, si difendono con affanno i romagnoli.

91’: esce Papa ed entra Prati

93’: cross tagliato di Botta in area, si crea una mischia, il portiere giallorosso esce a vuoto, ma la sfera termina in angolo.

94’: veloce ripartenza dei romagnoli con Prati che fugge sulla destra e mette in mezzo, Zanoni anticipa tutti ma il suo tiro termina di poco alto sopra la traversa. Brivido per i rossoblu.

Dopo 3 minuti di recupero, termina il match sul risultato di 0–0, un pareggio tutto sommato giusto, anche se ai punti avrebbero meritato i rossoblu. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, anche se i rivieraschi hanno avuto maggiore possesso palla. Nella ripresa la spinta dei ragazzi di Montero è stata maggiore, con qualche occasione da rete creata, ma i romagnoli hanno ribattuto colpo su colpo, con pericolosi contropiede, soffrendo soltanto nei minuti finali di match. Domenica si replica al Riviera, dove sarà di scena la Triestina.