martedì, Aprile 20, 2021
Home > Abruzzo > La Fiom Cgil Chieti trasmette diffida formale alla Sanmarco di Atessa

La Fiom Cgil Chieti trasmette diffida formale alla Sanmarco di Atessa

la fiom

La Fiom Cgil Chieti trasmette diffida formale alla Sanmarco di Atessa

Riceviamo e pubblichiamo: “Nella giornata di mercoledì 24 marzo 2021 come FIOM CGIL CHIETI abbiamo inoltrato diffida formale alla Sanmarco Industrial di Atessa e ai suoi rappresentanti, intimando all’azienda di non creare condizioni favorevoli per procedere ai licenziamenti; a non utilizzare strumenti illeciti di controllo dei Lavoratori; ad utilizzare correttamente la procedura di rotazione dei Lavoratori in cassa integrazione; di anticipare la cassa integrazione autorizzata.

La Diffida è stata inoltrata per conoscenza alla ITL Chieti Pescara.

La FIOM CGIL CHIETI nel far presente all’azienda che la cassa integrazione COVID è una cassa integrazione ordinaria, che i DPCM prevedono il blocco dei licenziamenti e che per i licenziamenti collettivi, qual ora sarà possibile attuarli si dovranno rispettare i criteri di legge, ha invitato e diffidato formalmente la Sanmarco Industrial di Atessa e i suoi rappresentanti a:

  1. non precostituire percorsi di licenziamento dei Lavoratori;
  2. attuare la rotazione del personale in cassa integrazione;
  3. non individuare il bacino degli esuberi nei Lavoratori posti in cassa integrazione ordinaria;
  4. non anticipare la cassa integrazione al fine di indurre i Lavoratori ad accettare i percorsi di dimissione incentivata;
  5. non utilizzare sistemi illeciti di controllo, quali la registrazione dei Lavoratori e in particolare dei nostri iscritti.

La FIOM CGIL CHIETI proseguirà nel percorso per tutelare le Lavoratrici e i Lavoratori della Sanmarco Industrial di Atessa”.

                     Seg. Gen. FIOM CGIL Chieti Alfredo Fegatelli

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *