mercoledì, Dicembre 8, 2021
Home > Abruzzo > La Fiom Cgil Chieti trasmette diffida formale alla Sanmarco di Atessa

La Fiom Cgil Chieti trasmette diffida formale alla Sanmarco di Atessa

la fiom

La Fiom Cgil Chieti trasmette diffida formale alla Sanmarco di Atessa

Riceviamo e pubblichiamo: “Nella giornata di mercoledì 24 marzo 2021 come FIOM CGIL CHIETI abbiamo inoltrato diffida formale alla Sanmarco Industrial di Atessa e ai suoi rappresentanti, intimando all’azienda di non creare condizioni favorevoli per procedere ai licenziamenti; a non utilizzare strumenti illeciti di controllo dei Lavoratori; ad utilizzare correttamente la procedura di rotazione dei Lavoratori in cassa integrazione; di anticipare la cassa integrazione autorizzata.

La Diffida è stata inoltrata per conoscenza alla ITL Chieti Pescara.

La FIOM CGIL CHIETI nel far presente all’azienda che la cassa integrazione COVID è una cassa integrazione ordinaria, che i DPCM prevedono il blocco dei licenziamenti e che per i licenziamenti collettivi, qual ora sarà possibile attuarli si dovranno rispettare i criteri di legge, ha invitato e diffidato formalmente la Sanmarco Industrial di Atessa e i suoi rappresentanti a:

  1. non precostituire percorsi di licenziamento dei Lavoratori;
  2. attuare la rotazione del personale in cassa integrazione;
  3. non individuare il bacino degli esuberi nei Lavoratori posti in cassa integrazione ordinaria;
  4. non anticipare la cassa integrazione al fine di indurre i Lavoratori ad accettare i percorsi di dimissione incentivata;
  5. non utilizzare sistemi illeciti di controllo, quali la registrazione dei Lavoratori e in particolare dei nostri iscritti.

La FIOM CGIL CHIETI proseguirà nel percorso per tutelare le Lavoratrici e i Lavoratori della Sanmarco Industrial di Atessa”.

                     Seg. Gen. FIOM CGIL Chieti Alfredo Fegatelli