domenica, Aprile 11, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Passaggio a Nord Ovest” del 27 marzo alle 11.25 su Rai 1: dai cieli italiani al borgo di Breslavia

Anticipazioni per “Passaggio a Nord Ovest” del 27 marzo alle 11.25 su Rai 1: dai cieli italiani al borgo di Breslavia

passaggio a nord ovest

Anticipazioni per “Passaggio a Nord Ovest” con Alberto Angela del 27 marzo alle 11.25 su Rai 1: dai cieli italiani al borgo antico di Breslavia 

(none)

Un volo a bordo del caccia più efficiente e veloce dell’aeronautica Militare Italiana, l’Eurofighter Typhoon, che viene utilizzato nelle operazioni di controllo e tutela degli spazi aerei italiani. Un’esperienza straordinaria vissuta da Alberto Angela nel 2011, esattamente 10 anni fa, e riproposta nel nuovo appuntamento con “Passaggio a nord ovest”, in onda sabato 27 marzo alle 11.25 su Rai1.
In sommario anche un viaggio all’isola di Pasqua, una delle terre abitate più isolate del pianeta, per ripercorrere la sua storia a partire dalle origini. L’archeologo Nicolas Cauwe, che ha dedicato gran parte dei suoi studi all’isola di Pasqua, riesce a determinare l’origine polinesiana dei Rapa Nui, confrontando le statue in pietra presenti su tutta l’isola, i Moai, con quelle dell’arcipelago delle Isole Marchesi.
La tappa successiva è il monte Athos, o repubblica monastica del Monte Athos, un territorio autonomo della Grecia continentale dove tremila monaci vivono lontani anni luce dal nostro presente. Il paesaggio di una bellezza unica è costellato da una serie di monasteri raggiungibili solo percorrendo strade sterrate.
Infine, obiettivo su Breslavia, in Polonia, dove verso l’ora del tramonto un uomo con indosso un mantello e un cilindro si occupa di accendere a mano, uno a uno, i 103 lampioni a gas dell’antico borgo. La sua è una tradizione che dura da secoli e che, nonostante le grandi trasformazioni elettriche, continua a resistere incantando passanti e turisti.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *