martedì, Aprile 13, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film d’animazione stasera in TV: “I Croods” sabato 27 marzo 2021

Il film d’animazione stasera in TV: “I Croods” sabato 27 marzo 2021

i Croods

Il film d’animazione stasera in TV: “I Croods” sabato 27 marzo 2021 alle 21:20 su Italia 1

Croods.png

I Croods (The Croods) è un film d’animazione del 2013 scritto e diretto da Kirk De Micco e Chris Sanders e con protagonisti del cast vocale Nicolas CageRyan ReynoldsEmma Stone e Catherine Keener. Il film è prodotto dalla DreamWorks Animation ed è il primo della DreamWorks distribuito dalla 20th Century Fox dopo il termine del contratto con la Paramount Pictures avvenuto nel 2012.

Tanto tempo fa in un giorno molto soleggiato, la famiglia Croods ha una burrascosa e divertente battuta di caccia. Dopo che essa finisce, Eep, la figlia più grande della famiglia, si avvicina troppo alla cima di una montagna e per questo viene sgridata dal protettivo padre Grug, che costringe i membri della famiglia a rimanere sempre nella caverna.

Quella notte Eep, sentendo uno strano rumore proveniente dall’esterno della caverna, esce senza il permesso del padre. Dopo aver camminato per qualche minuto, incontra casualmente Guy, un ragazzo nomade. Quest’ultimo le mostra per la prima volta il fuoco e le rivela che presto il mondo finirà a causa di un violento terremoto. Dopo che il ragazzo se ne va, Eep viene raggiunta da Grug che la mette in punizione per colpa del fatto che è uscita di notte. Dopo che i due sono tornati dal resto della famiglia, il terremoto effettivamente ha luogo. La caverna in cui vivono viene quindi distrutta.

A causa del terremoto, la famiglia è costretta a mettersi in viaggio in una immensa e rigogliosa foresta. Dopo qualche ora di cammino, la famiglia viene attaccata da una specie di felino preistorico. Dopo essergli sfuggita, la famiglia viene aggredita da uno stormo di uccelli carnivori. Eep, capendo che da soli non ce faranno mai, riesce a chiamare Guy, il quale mette in fuga gli uccelli grazie al fuoco.

A causa del fuoco, che ovviamente spaventa i Croods, il gruppo combina un susseguirsi di guai: danno fuoco ad una intera radura e fanno esplodere un albero in aria. A causa di questo, la famiglia, così come Guy, è costretta a passare la notte lì.

Il giorno seguente, la famiglia Croods riesce a convincere Guy ad aiutarli. Il gruppo quindi si mette in viaggio verso una imponente e alta montagna che sta piuttosto lontana da loro. Dopo una battuta di caccia organizzata da Guy, che riesce a catturare un pennuto preistorico carnivoro, quest’ultimo affascina la famiglia con una affascinante storia sul “domani”.

La mattina seguente, dopo che Guy ha rischiato di cadere in un cratere pieno di lava, quest’ultimo riesce a scappare ai Croods. Tuttavia, vedendo e capendo che da soli morirebbero, e intuendo l’interesse che Eep nutre per lui, Guy decide di restare con loro e di aiutarli. Per il resto del viaggio, Guy riesce a guadagnarsi l’amicizia e la simpatia dell’intera famiglia (tranne Grug), soprattutto di Eep, grazie al suo modo divertente di provare le cose nuove.

Arrivati alla montagna, Grug vorrebbe far nascondere la famiglia in una caverna, ma tutti si ribellano e affermano che vogliono seguire Guy nel “domani” e che non vogliono più nascondersi nel buio. Dopo un breve inseguimento, Grug riesce a raggiungere Guy ed entrambi finiscono in una vasca di catrame. A quel punto Guy, pensando che sia la fine, rivela a Grug di aver perso la famiglia, guadagnandosi la sua fiducia e il suo rispetto. Subito dopo, grazie all’involontario aiuto del felino preistorico, i due riescono a fuggire e si ricongiungono con gli altri.

Arrivato finalmente sulla cima della montagna, il gruppo è sul punto di salvarsi, quando la parete rocciosa crolla e i protagonisti vengono circondati da una nuvola di polvere. Mentre tutti vogliono andare in una caverna per nascondersi, è proprio Grug a non farlo. Ammettendo finalmente i propri errori, Grug manda tutti dall’altra parte del baratro che si era creato. Prima di lanciare Eep, riesce a riappacificarsi con lei e le dice che le vuole bene. Prima che lei possa rispondere, Grug è costretto a lanciarla dall’altra parte del baratro e quindi a nascondersi in una caverna.

Dopo aver fatto pace con il felino preistorico che li aveva inseguiti, Grug riesce a creare una specie di macchina volante, utilizzando una carcassa attaccando con il catrame ad uno stormo di uccelli alla struttura, e con essa raggiunge la sua famiglia. In quel momento, Eep finalmente rivela di volergli bene, riappacificandosi con lui.

Infine, la famiglia raggiunge una spiaggia tranquilla dove stabiliscono la loro nuova casa

Personaggi

  • Grug Croods: è il capo della famiglia dei Croods. È un uomo forte, coraggioso e altruista, sebbene sia anche testardo. Ama molto la sua famiglia, e per questo la protegge con tutte le sue forze da qualsiasi pericolo. A causa di questa sua regola ha spesso molti contrasti con Hip, sebbene le voglia molto bene. Credendo che le novità (le cose sconosciute) siano un pericolo, proibisce a tutti di provare cose nuove. L’arrivo di Guy cambierà il suo modo di pensare.
  • Hip Croods: è la figlia più grande. È una ragazza coraggiosa, testarda e sensibile. È l’unica della famiglia a odiare la vita che il padre li costringe a vivere, ed è infatti l’unica a non temere le novità. Sebbene voglia molto bene al padre, ha spesso dei litigi con lui. Si innamorerà di Guy.
  • Guy: è un nomade. È un ragazzo sveglio, spiritoso e altruista. Sebbene all’inizio tema i Croods, a causa della loro stupidità e dei loro modi primitivi, alla fine decide di aiutarli. Grazie alla sua intelligenza, farà cambiare il modo di pensare a tutta la famiglia (anche se sarà difficile con Grug). Si innamorerà di Hip.
  • Ugga Croods: è la moglie di Grug. Caratterialmente, è identica al marito. La sola differenza è che lei capisce Hip e lui no. Sarà la prima (dopo Hip) ad apprezzare Guy.
  • Tonco Croods: è il secondogenito di Grug e Ugga. È il membro più ottuso e ingenuo della famiglia, sebbene sia il più dolce, ed è quello più legato al padre. Sarà infatti l’unico a scusarsi quando la famiglia deciderà di fidarsi totalmente di Guy (sebbene ammiri profondamente quest’ultimo).
  • Nonna Croods: è la madre di Ugga. È una donna presuntuosa e irritabile. Sta molto antipatica a Grug (è ricorrente la scena in cui lei dica di essere ancora viva e lui che risponde con un secco e scocciato “ancora”). Alla fine, dopo aver notato il cambiamento di Grug, si scuserà con quest’ultimo, apprezzando il fatto che sia cambiato.
  • Sandy Croods: è la più piccola della famiglia. È la persona più selvaggia (spesso morde gli altri). Parlerà solo verso la fine, dicendo “papà”.
  • Laccio: è un bradipo. Compagno e migliore amico di Guy, è una figura esclusivamente comica.
  • Papparnivoro: è uno smilodonte forte e scaltro. Inseguirà i Croods per tutto il film, diventando per questo il principale antagonista e antieroe del film. Alla fine, quando Grug imparerà ad apprezzare le novità, diventerà il suo migliore amico. Ha la colorazione di un pappagallo ara arauna, da cui il nome, unione delle parole pappagallo e carnivoro.
  • Douglas: è un animale selvaggio che diventerà l’animale domestico di Tonco. Il suo aspetto è un mix tra un coccodrillo e un cane.

Regia di Kirk De Micco e Chris Sanders

Fonte: WIKIPEDIA

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *