venerdì, Aprile 16, 2021
Home > Abruzzo > Lanciano, Pupillo: “Due nuovi focolai in città, uno in Rsa, l’altro al Renzetti”

Lanciano, Pupillo: “Due nuovi focolai in città, uno in Rsa, l’altro al Renzetti”

lanciano

Lanciano, Pupillo: “Due nuovi focolai in città, uno in Rsa, l’altro al Renzetti”

LANCIANO – “Abbiamo due nuovi focolai in città, purtroppo: uno nella residenza per anziani Villa 900 di via per Treglio, dove risultano positivi tra personale e ospiti oltre 30 persone; il secondo è esploso nel reparto di Medicina del Renzetti, chiuso per l’opportuna sanificazione, dove oltre a 15 contagiati tra personale sanitario e pazienti, si sarebbero registrati anche dei decessi – secondo quanto si apprende dalla stampa – non ancora comunicati al Comune.

Sempre dalla stampa apprendo che il contagio si è esteso anche al reparto di Neurologia, che è stato precauzionalmente chiuso come per la Medicina. Ieri pomeriggio ho inviato una nota formale al direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti affinché chiarisca a me e alla cittadinanza i contorni di una vicenda molto preoccupante per quello che dovrebbe essere un ospedale no-covid, come da piano aziendale è stato classificato il Renzetti. Vogliamo avere informazioni certe e puntuali, subito.

Per effetto delle comunicazioni ufficiali del dipartimento Prevenzione della Asl delle ultime 48 ore, dunque, i contagi risalgono a 210 dopo essere scesi fino a 186. Sono iniziate le vaccinazioni delle persone con disabilità (legge 104) nel punto vaccinale di San Vito.

A seguire saranno convocati caregiver e fragili. Segnalo che è aperta la piattaforma per registrare le adesioni alla vaccinazione riservata alle persone dai 75 ai 79 anni: https://sanitaonline.regione.abruzzo.it/portaleservizi/…Massima attenzione, ricordiamoci che il virus cammina sulle nostre gambe e approfitta di ogni nostra piccola distrazione. Ricordo che siamo in zona arancione e che sono vietati gli assembramenti ovunque. Rispettiamo le regole, restiamo uniti”. Così il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, sul proprio profilo Facebook.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *