domenica, Aprile 11, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Passaggio a Nord Ovest”del 3 aprile su Rai 1: l’antica fonderia di campane di Agnone

Anticipazioni per “Passaggio a Nord Ovest”del 3 aprile su Rai 1: l’antica fonderia di campane di Agnone

passaggio a nord ovest

Anticipazioni per “Passaggio a Nord Ovest” con Alberto Angela del 3 aprile alle 11.25 su Rai 1: l’antica fonderia di campane di Agnone, in Molise 

(none)

Nuovo appuntamento sabato 3 aprile alle 11.25 su Rai1 con “Passaggio a Nord Ovest”, il programma condotto da Alberto Angela, che partirà anche questa settimana per una lunga esplorazione in continenti lontani, in remote epoche della storia e ci farà assistere a fenomeni naturali spettacolari. Come nasce una campana? Alberto Angela guiderà il pubblico all’interno dell’antica fonderia di campane di Agnone, in Molise, dove vengono create e realizzate le campane per le più prestigiose chiese del Mondo. Le campane sono lavorate a mano, ed è la mano dell’uomo che fabbrica i “modelli”. Nascono così quelli che sono considerati rarissimi capolavori dell’artigianato artistico ed è per questo che l’Unesco ha deciso di includere la fonderia di Agnone tra i siti Patrimonio dell’Umanità. E ancora: Baia, città persa nell’eruzione che distrusse Pompei, giace silenziosa inabissata nel golfo di Napoli. 2000 anni fa, Baia era luogo di diletto e meta di vacanza per la nobiltà romana, una località balneare di lusso costellata da splendide ville a picco sul mare, dove non vigevano le restrizioni e la morale presenti nella lontana Capitale dell’Impero. Oggi un gruppo di archeologi sta mappando i suoi resti e ci mostra come fosse l’aspetto di questa splendida città.
Poi si andrà a Mumbai che con i suoi 18 milioni di abitanti è la più importante metropoli dell’India e la prima città al mondo per densità di popolazione. La sua stazione centrale, che risale all’’800, è situata in centro, vicino al porto. Questo imponente scalo ferroviario non collega solo il cuore di Mumbai alle periferie, ma anche a tutte le principali città indiane. Infine: ai piedi dell’Acropoli, nel cuore storico di Atene, vive e lavora Panagiotis, uno dei più celebri sarti del paese. La sua clientela non annovera personaggi alla moda, è formata esclusivamente da Pope, i sacerdoti della Chiesa Ortodossa. Si tratta di clienti molto esigenti e dai gusti decisamente raffinati.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *