martedì, Aprile 13, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Linea Verde” del 4 aprile alle 12.20 su Rai 1: la Pasqua a Bolsena

Anticipazioni per “Linea Verde” del 4 aprile alle 12.20 su Rai 1: la Pasqua a Bolsena

linea verde

Anticipazioni per “Linea Verde” del 4 aprile alle 12.20 su Rai 1: la Pasqua sulle tracce delle fede

(none)

Su Rai1 con Ingrid Muccitelli e Beppe Convertini

 Nel giorno di Pasqua, “Linea Verde” di domenica 4 aprile, alle 12.20, su Rai1, si muoverà nell’ambito di territori che hanno uno stretto legame con la Fede cristiana. Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli saranno a Bolsena, paese medioevale che nasce sulle sponde dell’omonimo Lago, un triangolo tra Lazio, Umbria e Toscana; storicamente molto importante per la cristianità, per i tanti elementi di Fede presenti come la via francigena, ma soprattutto per il “Miracolo eucaristico”. Il territorio circostante che brilla per le sue bellezze artistiche offre al contempo una grande ricchezza agricola. Mentre Ingrid Muccitelli, dopo un’uscita in barca per la pesca del coregone si cimenterà in una raccolta di orticole di stagione in un campo sulle rive del lago, Beppe Convertini condurrà una mandria di bovini in una mini transumanza nella valle ai piedi di San Lorenzo alle Grotte e assisterà al pascolo di un gregge di pecore che utilizzano gli antichi buchi, scavati nel tufo di epoca etrusca, come ricoveri. Poi, un salto in Val di Susa, in Piemonte, dove si erge la Sacra di San Michele, l’antica e straordinaria abbazia che ispirò Umberto Eco per il suo capolavoro “Il nome della rosa” e a pochi chilometri da lì, a Giaveno, non mancherà una visita al maestro cioccolatiere Guido Castagna che affascinerà il pubblico con la realizzazione delle sue uova di cioccolata. Pasqua a Taranto, in Puglia, per Peppone sul percorso dei “perduni” i confratelli che ogni anno danno vita a suggestive celebrazioni pasquali, per poi emozionarsi ancora davanti a taralli e scarcedde pasquali.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *