venerdì, Gennaio 21, 2022
Home > Marche > Pesaro, insulti, minacce e botte: fermato marito violento

Pesaro, insulti, minacce e botte: fermato marito violento

fine dell'incubo

PESARO – Insulti, minacce e botte. Donna vittima di violenza salvata dai carabinieri. La vicenda risale all’altra notte quando i carabinieri sono intervenuti, in tarda serata, in una abitazione di via Righi per fermare la furia cieca di un 55enne, con alle spalle noti precedenti. Per lui sono infine scattate le manette. Non era la prima volta. L’uomo mesi fa era stato già tratto in arresto per resistenza a P.U. Per quanto riguarda la donna, è stata affidata alle cure dell’ospedale di Pesaro e dichiarata guaribile in 15 giorni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net