giovedì, Maggio 13, 2021
Home > Sport in Pillole > Samb: un’ottima Samb viene fermata sullo 0-0 dalla Feralpisalò

Samb: un’ottima Samb viene fermata sullo 0-0 dalla Feralpisalò

samb

Samb: un’ottima Samb viene fermata sullo 0-0 dalla Feralpisalò

di Marco De Berardinis

Gara vivace tra due squadre che hanno cercato in tutti i modi di superarsi. Samb più intraprendente e pari che sta stretto. Play off raggiunti

SAMBENEDETTESE – FERALPISALO’ :  0 – 0

SAMBENEDETTESE (4-3-3): Nobile; Fazzi, Cristini, D’Ambrosio ©, De Goicoechea (67’ Trillò); De Chancio (82’ Babic), Angiulli, Rossi; Botta, Lescano, Liporace (82’ D’Angelo). A disp.: Laborda, Fusco, Di Pasquale, Chacon, Bacio Terracino, Scrugli, Cardoni, Medori, Domizi. All. Paolo Montero

FERALPISALÒ (4-3-3): De Lucia; Bergonzi, Giani, Bacchetti, Brogni; Carraro, Scarsella, Guidetti ©; D’Orazio (67’ Tulli), Ceccarelli (77’ Petrucci), Guerra (77’ Miracoli). A disp.: Liverani, Iotti, Legati, Pinardi, Hergheligiu, Farabegoli, Gavioli, Rizzo. All. Massimo Pavanel.

TERNA A.: Gabriele Scatena di Avezzano. Assist.: Giuseppe Licari di Marsala e Matteo Pressato di Latina. Quarto Uff.: Luigi Carella di Bari

MARCATORI:

AMMONITI: 24’ Giani (F.), 35’ Liporace (S.), 37’ Rossi (S.), 57’ De Goicoechea (S.), 84’ Angiulli (S.), 90’ Trillò (S.)

ESPULSI:

ANGOLI: 6 – 2

RECUPERO: 0’ 1° T. – 3’ 2° T.

NOTE: Serata primaverile, temperatura di 15° C. circa. Terreno di gioco in perfette condizioni (misto naturale/sintetico). Gara a porte chiuse.

MATCH PREVIEW

San Benedetto del Tronto – Nonostante i gravi problemi societari che li attanagliano, i rossoblu stanno facendo il loro dovere sul rettangolo verde, vedere la gara con la Virtus Verona. Detto doverosamente ciò, i ragazzi di Montero sono attesi dal difficile confronto interno, l’ultimo della regular season al Riviera, contro la Feralpisalò di Pavanel, una gara da vincere a prescindere, per poter disputare i play off, senza dimenticare che verranno tolti almeno 5 punti in classifica.

Il tecnico uruguagio oltre al lungodegente Shaka Mawuli, deve fare a meno di Maxi Lopez, Lombardo e Padovan infortunati e Biondi squalificato, tornano disponibili D’Angelo, Bacio Terracino e Angiulli con quest’ultimo che ha scontato il turno di squalifica.

Montero conferma per nove undicesimi la formazione che ha espugnato il Gavagnin-Nocini di Verona, nello specifico Cristini prende il posto dello squalificato Biondi in difesa, mentre Angiulli sostituisce a centrocampo Chacon, modulo dal 4-4-2 al 4-3-3. In casa gardesana, il tecnico Pavanel conferma in toto la formazione che strapazzato il Carpi domenica scorsa 6-1, confermato il 4-3-3, di nuovo panchina per gli ex Tulli e Miracoli.

DIRETTA (LIVE MATCH)

PRIMO TEMPO (FIRST TIME)

Ore 20:30, si parte. Calcio d’inizio battuto dalla Feralpisalò che indossa un completo bianco con banda verticale verdazzurra, Samb con il consueto completo blu con innesti rossi. I rivieraschi in questo primo tempo attaccano da sinistra verso destra.

Partono al piccolo trotto le due squadre, anche se i rossoblu sono più intraprendenti.

5′: dopo uno scambio con Fazzi lungo l’out destro, Botta va sul fondo e mette in mezzo un cross basso, Giani in spaccata devia la sfera in angolo anticipando Lescano. Sul susseguente angolo battuto dallo stesso Botta, svetta di testa in area Cristini, ma la sfera si perde alta sopra la traversa.

Con il passare dei minuti sale il ritmo della gara con i rossoblu che sono sempre più propositivi e cercano maggiormente la via della rete, agiscono di rimessa gli ospiti.

23’: Botta recupera palla nella propria trequarti e a grandi falcate arriva al limite dell’area avversaria dove riesce a servire Angiulli prima di subire un brutto fallo da Giani. Il numero 23 prova il sinistro, ma manda la sfera a lato.

24’: ammonito Giani

26’: un tiro dal limite dell’area di Rossi, viene deviato con le punte delle dita da De Lucia in angolo. Sul susseguente angolo battuto da Botta, con tiro a giro, De Lucia aiutato da Bachetti respinge la sfera togliendola dall’incrocio. Rossoblu vicini al vantaggio.

30’: su errato disimpegno di Angiulli, parte il contropiede dei gardesani condotto da Carraro che serve Scarsella, questi in profondità per Guidetti che rimette in mezzo la sfera, Nobile smanaccia la stessa, poi ci pensa Fazzi a spazzare la propria area. Feralpisalò vicina al vantaggio.

35’: ammonito Liporace

37’: ammonito Rossi

39’: Botta serve un pallone d’oro a Lescano che, appena entrato in area carica il destro, la sfera sfiora la traversa.

45’: su azione di contropiede Ceccarelli serve Guerra che va al tiro da posizione propizia, Nobile si oppone con il corpo e sventa la minaccia. Feralpisalà vicina al vantaggio

Senza alcun recupero l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-0. Un primo tempo gestito in gran parte dai rossoblu che hanno tenuto in mano il pallino del gioco per lunghi tratti, in due occasioni sono andati vicini al vantaggio. La Feralpisalò si è limitata a controllare i rivieraschi e ad agire di rimessa. Gardesani comunque sempre pericolosi in contropiede.

SECONDO TEMPO (SECOND HALF)

In questo secondo tempo la Samb attacca da destra verso sinistra.

Si riparte per la ripresa con le due squadre che non hanno effettuato cambi

Il secondo tempo inizia con i rivieraschi subito aggressivi, alla ricerca del goal del vantaggio, agiscono di rimessa gli ospiti.

47’: su cross dalla destra di Botta, svetta di testa in area De Goicoechea, la sfera termina alta sopra la traversa.

49’: su cross dalla sinistra di Brogni, svetta di testa in area Guerra, la sfera termina di poco sul fondo.

50’: su assist di Rossi, va al tiro dai 20 metri De Ciancio, para in due tempi De Lucia.

56’: lungo lancio di D’Ambrosipo per Liporace, questi di prima serve Lescano, il tiro di prima intenzione del centravanti argentino appena dentro l’area, scheggia la parte superiore della traversa e termina sul fondo.

Con il passare dei minuti, la Feralpisalò esce dalla propria trequarti ed inizia a farsi viva dalle parti di Nobile, la gara sale di tono, entrambe le squadre cercano la segnatura.

57’: ammonito De Goicoechea

58’: un calcio di punizione a giro battuto da Ceccarelli dai 25 metri, termina di poco alto sopra la traversa.

67’: esce D’Orazio ed entra l’ex Tulli

67’: esce De Goicoechea ed entra Trillò

71′: un diagonale di Liporace da posizione defilata, costringe De Lucia a smanacciare la sfera, ci pensa poi Brogni a spazzare la propria area.

74’: Ceccarelli riceve al limite dell’area e lascia partire un tiro indirizzato sotto l’incrocio, Nobile vola e la devia in corner con la punta delle dita.

77’: esce Guerra ed entra l’ex Miracoli

77’: esce Ceccarelli ed entra Petrucci

79’: una girata in area di Miracoli su assist di Tulli, viene parata a terra da Nobile.

82’: esce De Ciancio ed entra Babic

82’: esce Liporace ed entra D’Angelo

84’: ammonito Angiulli

90’: ammonito Trillò

Nei minuti finali di match, entrambe le squadre cercano il goal vittoria, la gara si fa spigolosa e nervosa, con numerosi cartellini gialli elargiti dall’arbitro.

Dopo 3 minuti di recupero, termina il match sul risultato di 0–0. Un pareggio che sta un po’ stretto alla Samb che ha condotto le operazioni di gioco per buona parte del match, anche se le occasioni da rete non sono state molte. Di contro una Feralpisalò che ha controllato, a volte con affanno, a volte senza grossi patemi, le azioni dei rossoblu agendo di rimessa e proprio in contropiede ha messo di sovente in ambasce la difesa rivierasca. Con questo pareggio i rossoblu disputeranno i play off. Ora l’attenzione è rivolta fuori dal campo, perché in settimana il tribunale di Ascoli Piceno si dovrà pronunciare sul fallimento della società di viale dello sport.