lunedì, Luglio 26, 2021
Home > Mondo > Florida Pride, camion si schianta sulla folla: un morto

Florida Pride, camion si schianta sulla folla: un morto

florida pride

Florida Pride, camion si schianta sulla folla: un morto

L’autista di un camioncino si è schiantato contro la folla che si era radunata per il Florida Pride nel sud del paese, uccidendo un uomo e ferendone un altro, secondo quanto riferito dalle autorità.

Non è stato immediatamente chiaro se l’incidente sia stato un assalto deliberato o un incidente. Il detective della polizia Ali Adamson ha detto che i funzionari stanno valutando tutte le possibilità.

L’incidente è avvenuto all’inizio della Wilton Manors Stonewall Pride Parade e del festival, celebrazione LGBTQ in una città vicino a Fort Lauderdale.

Il camioncino bianco era allineato con altri carri per la parata quando ha accelerato e si è abbattuto sui pedoni prima di schiantarsi contro un vivaio. Il conducente è stato poi arrestato.

Due uomini adulti sono stati trasportati in un una struttura ospedaliera dove uno è morto in un secondo momento, ha detto Adamson ai giornalisti in una conferenza stampa televisiva. L’altro rimane ricoverato in ospedale ma si prevede che sopravviva, ha aggiunto.

Il sindaco di Fort Lauderdale Dean Trantalis, che era alla parata, ha detto a un’emittente locale che pensava che l’incidente fosse “deliberato”.

Subito dopo, lo ha definito “un attacco terroristico contro la comunità LGBT” e ha affermato che il camion aveva preso di mira l’auto di una deputata democratica, Debbie Wasserman Schultz – che era in una decappottabile in attesa di prendere parte alla processione – ma l’ha mancata di poco. Wasserman Schultz ha dichiarato su Twitter di essere “affranta” per quanto accaduto. “Sono profondamente scossa e devastata dal fatto che una vita sia stata persa”, ha detto. “Il mio staff, i volontari e io siamo fortunatamente al sicuro”, ha aggiunto.

Il dipartimento di polizia di Wilton Manors ha twittato sabato sera dopo l’incidente che il pubblico non era in pericolo.

Mentre la parata è stata annullata “a causa del tragico evento”, gli altri eventi del festival sono continuati, ha affermato.

Lo sceriffo della contea di Broward Gregory Tony ha detto su Facebook di essere stato anche lui sul luogo dell’incidente.

“Questa tragedia è avvenuta a pochi passi da me e dalla mia squadra e siamo devastati per aver assistito a questo orribile incidente”, ha detto. “Le nostre preghiere sono con le vittime e le loro famiglie”.

Giugno è il mese dell’orgoglio, che commemora i disordini di Stonewall del 1969 scatenati da ripetute incursioni della polizia in un popolare bar gay di New York. Le manifestazioni si sono rivelate un punto di svolta nella lotta della comunità LGBTQ per i diritti civili.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.