martedì, Dicembre 7, 2021
Home > Italia > DDL ZAN/ Vittorio Feltri: “Concordato firmato anche dallo Stato Italiano”

DDL ZAN/ Vittorio Feltri: “Concordato firmato anche dallo Stato Italiano”

DDL ZAN

DDL ZAN/ Vittorio Feltri: «La Chiesa va ascoltata, ha formato tutta la cultura europea»; «esiste un Concordato, che non è stato firmato solo dal Vaticano, ma anche dallo Stato italiano»

Milano – “La Chiesa va ascoltata, ha formato tutta la cultura europea“, ha dichiarato Vittorio Feltri a MOW (mowmag.com) a commento della richiesta della Santa Sede al governo italiano, circa il noto ddl Zan.

Secondo il giornalista di lungo corso, il Vaticano “ha fatto presente che esiste un Concordato, che non è stato firmato solo dal Vaticano, ma anche dallo Stato italiano – ha sottolineato Vittorio Feltri al magazine lifestyle di AM Network – quindi va esaminato, tenendo conto di tutte le osservazioni che vengono sollevate. Si può non condividerle, però non si possono trascurare come se fossero delle barzellette“.

“Mi infastidisce – aggiunge – che quando parla il Vaticano è come se parlasse il primo che passa. Non dimentichiamo che pressoché tutta l’Europa ha avuto una formazione cristiana, per cui almeno una forma di rispetto per chi ci ha formati ci vorrebbe. Persino gli atei come me hanno una cultura cristiana. Anche solo perché a scuola ci hanno rotto i coglioni con I Sepolcri di Foscolo, con Dante che era un bigotto o con Manzoni e i Promessi sposi, per cui siamo nati con quella cultura e non possiamo trascurarla”.


https://mowmag.com/lifestyle/vaticano-contro-il-ddl-zan-vittorio-feltri-la-chiesa-va-ascoltata-ha-formato-la-cultura-europea