martedì, Agosto 3, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “L’impero dell’oro rosso” del 24 giugno alle 23 su Rai 2: l’industria del pomodoro

Anticipazioni per “L’impero dell’oro rosso” del 24 giugno alle 23 su Rai 2: l’industria del pomodoro

l'impero rosso

Anticipazioni per “L’impero dell’oro rossodel 24 giugno alle 23 su Rai 2: l’industria del pomodoro  

(none)

Rai Documentari presenta un’inchiesta sull’industria del pomodoro  

Il pomodoro, tra le materie prime più consumate al mondo, ha una storia non raccontata. Il doc “L’impero dell’oro rosso”, in onda giovedì 24 giugno alle 23 su Rai2, presentato da Rai Documentari, è un viaggio nella filiera della produzione di pomodoro – sia al naturale, che lavorato – a livello mondiale, che ne svela soprattutto i lati oscuri. Oggi il pomodoro è diventato una merce come il grano, il riso o il petrolio e alimenta una filiera dal fatturato annuo di 10 miliardi di dollari. La sua industrializzazione ha lasciato il segno nell’economia globalizzata. La sua capacità di creare prodotti fortemente identificabili, come il ketchup, la salsa per la pizza, le zuppe, le salse, le bevande o i piatti surgelati, è imbattibile ed è ciò che lo ha reso oggetto di una spietata concorrenza tra multinazionali del settore agroalimentare, impegnate da un lato a conquistare nuovi mercati di grande potenziale, su tutti quello africano, dall’altro a ridurre i costi di produzione investendo sull’innovazione tecnologica a scapito della manodopera. L’autore Jean-Baptist Malet, giornalista investigativo che lavora, tra gli altri, per Le Monde Diplomatique e Charlie Hebdo, si è dedicato per due anni a una meticolosa ricerca sui retroscena della produzione, commercializzazione e consumo di concentrato di pomodoro dalla Francia alla Cina, agli Stati Uniti, all’Italia. La forza del documentario sta nel rivelare fatti di cui il pubblico e i consumatori non erano a conoscenza: assistiamo così alla sorpresa delle stesse parti in causa – industriali che producono concentrato di pomodoro che stanno perdendo il loro mercato perché è troppo costoso – così come i consumatori che non sanno da dove venga il concentrato rosso sui loro piatti e cosa contenga.  

Rai 2 è il secondo canale televisivo della Rai, l’azienda pubblica concessionaria in esclusiva del servizio pubblico radiotelevisivo italiano. Si propone come canale generalista rivolto ad un pubblico giovane. Propone reality showintrattenimentotelefilmdocufictioninformazionecartoni animatidivulgazione scientifica e sport[3].

Ha iniziato le trasmissioni il 4 novembre 1961 con il nome di Secondo Programma.

La trasmissione avviene anche in qualità HD tramite il canale 502-DigitaleTerrestre su Rai 2 HD.

Nel gennaio 2020 l’amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini nomina nuovo direttore di Rai 2 Ludovico Di Meo, già vicedirettore del TG2 e di Rai 1. Da sabato 7 marzo prende il via lo spin off Casa Detto fatto alle ore 11:15. Dal 9 marzo viene ripristinata anche la fascia mattutina dedicata ai cartoni animati con il ritorno, dopo sette anni d’assenza, del programma L’albero azzurro; la fascia viene, però, cancellata dopo appena due settimane. Ad ottobre 2020 viene inserito nel palinsesto di seconda serata il programma Una pezza di Lundini condotto da Valerio Lundini, show comico con una serie di gag con protagonisti il presentatore ed alcuni ospiti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.