domenica, Dicembre 5, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film di animazione stasera in TV: “Shrek 3” sabato 26 giugno 2021

Il film di animazione stasera in TV: “Shrek 3” sabato 26 giugno 2021

film shrek 3

Il film di animazione stasera in TV: “Shrek 3” sabato 26 giugno 2021 alle 21:20 su Italia 1

Shrek terzo.png

Shrek Terzo (Shrek The Third) è un film d’animazione del 2007, diretto da Raman Hui e Chris Miller. Si tratta del terzo capitolo della serie cinematografica Shrek, prodotto della DreamWorks Animation.

Azzurro, il principe figlio della Fata Madrina, caduto in disgrazia dopo la morte di sua madre, si vede costretto a recitare in un bar di Molto Molto Lontano inscenando una sua immaginaria lotta contro Shrek; dopo aver fatto una pessima figura, si ritira amareggiato per piangere nella strada per sua madre defunta, dichiarando che un giorno riuscirà a riprendersi il regno che Shrek gli ha tolto.

A palazzo, intanto, re Harold è molto malato e non può pertanto esercitare le sue funzioni: tocca perciò a Shrek e Fiona presiedere agli incarichi governativi, ma l’orco, a causa della sua inesperienza, ottiene solo risultati disastrosi e preferirebbe tornare nella tranquillità della sua palude. I suoi piani però vengono stravolti dall’improvvisa dipartita del sovrano: poco prima di esalare l’ultimo respiro, re Harold dichiara a Shrek che qualora lui e Fiona, ormai legittimi eredi, non volessero diventare re e regina, potrebbero lasciare il posto di re ad Arthur Pendragon, cugino umano di Fiona.

Dopo aver assistito al funerale del sovrano dalla cima di una collina, Azzurro decide di mettere in atto il suo piano: si reca per prima cosa al locale La Mela Avvelenata, luogo di ritrovo di tutti i cattivi delle favole, emarginati per via del ruolo che rivestono, e li convince ad unirsi alla sua conquista del regno di Molto Molto Lontano facendo leva sui loro sentimenti e promettendo a loro vendetta contro i protagonisti.

Non sentendosela di regnare per la sua insofferenza per la vita di corte e alla sua ineguatezza per il ruolo di sovrano, Shrek parte con Ciuchino ed il Gatto con gli stivali per cercare Arthur e portarlo a Molto Molto Lontano. In procinto di partire, Fiona rivela a Shrek di essere incinta e che quindi lui diventerà padre. La cosa non lo entusiasma molto, e anzi lo fa sentire malissimo e stressato dato che non si sente pronto a diventare genitore. La nave con a bordo i tre intanto termina la sua traversata a Worcestershire, una fortezza affacciata sul mare che ospita un liceo in stile medievale. Shrek, Ciuchino ed il Gatto trovano effettivamente Arthur, detto Artie, un ragazzo che viene sbeffeggiato e considerato da tutti un fallito, lo prendono con sé e ripartono per tornare a casa.

A Molto Molto Lontano la regina Lillian e le amiche di Fiona CenerentolaBiancaneveRaperonzolo, la Bella Addormentata e Doris (una delle due sorellastre di Cenerentola) stanno intanto festeggiando la sua gravidanza, facendole dei graziosi regali. La giornata di festa viene però interrotta dalla draghessa: l’esercito di cattivi formato da Azzurro sta infatti per sferrare il suo attacco al regno, per poi conquistarlo. Fiona, le sue amiche e la Regina Lillian riescono a nascondersi dagli invasori tramite un passaggio segreto mentre gli amici di Shrek cercano di depistare Azzurro e i suoi alleati. Uno dei porcellini si lascia però sfuggire per sbaglio che Shrek è andato a cercare Arthur, legittimo erede al trono del regno dopo Shrek stesso. Azzurro invia così Capitan Uncino e la sua ciurma ad uccidere Arthur e catturare Shrek vivo per portarlo a Molto Molto Lontano.

Nel viaggio di ritorno verso Molto Molto Lontano, Arthur si entusiasma all’idea di diventare il nuovo re, ma il Gatto e Ciuchino si lasciano sfuggire qualche parola di troppo sulle responsabilità e i rischi che ciò comporta; il ragazzo decide allora di fare ritorno al liceo, ma Shrek cerca di impedirglielo e ne nasce così un litigio durante il quale il timone finisce per spezzarsi e la nave si schianta sulla costa. Il gruppo raggiunge la casa del mago Merlino, ex insegnante di magia di Arthur, ritiratosi lì in seguito ad un esaurimento nervoso. Shrek cerca di convincerlo a farli arrivare a Molto Molto Lontano, ma il ragazzo non ne vuole sapere di seguirli. Merlino, per pacificare gli animi dei due, li convince a fare un “viaggio nell’anima” osservando le figure nel fumo di un falò. Durante il viaggio mistico Artie rivela che la mancanza di fiducia in se stesso è dovuta al padre poco premuroso e poco attento il quale lo considerava anche lui un fallito già da bambino e che per questo lo aveva abbandonato. Shrek, impietosito, lo consola e i due iniziano ad andare più d’accordo instaurando un rapporto padre-figlio. Nel frattempo, a Molto Molto Lontano, Fiona e le altre vengono catturate e rinchiuse nelle segrete per il tradimento di Raperonzolo, che era segretamente fidanzata con Azzurro.

Il giorno dopo Shrek ed i suoi amici vengono attaccati da Uncino con i suoi pirati che cercano di uccidere Artie e di catturare Shrek, ma il gruppo riesce a sconfiggere i cattivi e a farli battere in ritirata, non prima che Shrek apprenda che Azzurro si è impadronito di Molto Molto Lontano: Artie convince Merlino a usare la magia per trasportarli tutti a Molto Molto Lontano. La magia riesce, ma per un effetto collaterale il Gatto e Ciuchino si scambiano di corpo. Poco dopo, Shrek e gli altri trovano Azzurro, venendo però scoperti. Quando il principe sta per uccidere Arthur, Shrek, per salvarlo, gli rivela di averlo condotto lì solo perché prendesse il posto di lui sul trono, cosa fino a quel momento rimasta nascosta, dichiarando di non aver mai tenuto a lui e dicendogli di andarsene. Shrek, Ciuchino e il Gatto vengono imprigionati, mentre Arthur si allontana deluso e affranto.

Ritrovate Fiona e Biancaneve, Cenerentola e la Bella Addormentata, Gatto e Ciuchino, con loro e tutti i personaggi delle fiabe e la draghessa, riescono a liberarsi e, dopo aver convinto anche Arthur che Shrek aveva detto quelle cose ad Azzurro solo per proteggerlo, raggiungono la piazza del castello, dove il principe ha organizzato una commedia romantica con Raperonzolo, nel bel mezzo della quale ucciderà Shrek di fronte a tutto il regno. Quando per lui sembra arrivata la fine, Fiona e gli altri arrivano e fermano Azzurro, che però chiama i suoi alleati a imprigionare gli amici di Shrek e ordina loro di uccidere l’orco. Proprio in quell’istante spunta fuori Arthur che, ricordando ciò che Shrek gli aveva fatto capire, dichiara che anche se tutti ti odiano la cosa più importante è quello che tu credi davvero di essere, e che essere quello che gli altri vogliono che tu sia è sbagliato: dunque anche i cattivi non devono essere così solo perché lo dice la loro favola.

Tutti i cattivi delle favole così si redimono e liberano gli amici di Shrek. Azzurro però non si arrende e attacca Arthur armato di spada, venendo però fermato da Shrek; l’orco viene colpito con la spada di un furioso Azzurro, ma finge di essere stato colpito e disarma il principe, che viene schiacciato e ucciso dalla torre che la draghessa fa cadere su di lui. La corona di Molto Molto Lontano rimbalza ai piedi di Arthur il quale, avendo imparato a credere in sé stesso grazie a Shrek, accetta di diventare re. Questo evento porterà pace e felicità in tutto il regno, mentre Gatto e Ciuchino riprendono i propri corpi grazie a Merlino, trasportatosi lì anche lui.

Shrek e Fiona possono finalmente ritornare alla loro amata palude: avendo capito grazie all’esperienza con Artie cosa significa essere padre, Shrek supera la sua paura e diventa padre di tre piccoli orchetti.

Regia di Raman Hui e Chris Miller

Fonte: WIKIPEDIA