mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home > Marche > Ricetta del giorno: linguine con gamberoni sfumati al prosecco

Ricetta del giorno: linguine con gamberoni sfumati al prosecco

ricetta del giorno

La ricetta del giorno che desideriamo presentarvi sono le linguine con gamberoni sfumati al prosecco. Si tratta di un piatto perfetto per una cena raffinata, dato che può contare su due protagonisti davvero eccezionali, ovvero i gamberoni e il prosecco. I primi sono crostacei per certi versi unici nel loro genere, caratterizzati da una carne tenera e gustosa, ma al tempo stesso molto delicata e ricca di nutrienti come i minerali. Il prosecco, invece, è uno spumante giallo paglierino unico nel suo genere capace di adattarsi a tantissime ricette. Per trovare una buona bottiglia si può trarre ispirazione dalla vasta selezione dei migliori Prosecco online su Tannico, l’enoteca digitale di vini italiani più grande del mondo. Vediamo ora di capire nel dettaglio quali sono gli ingredienti da procurarsi per preparare delle ottime linguine con gamberoni sfumati al prosecco.

Ingredienti per 4 persone

  • 350 grammi di linguine
  • 8 gamberoni
  • 1 piccolo mazzo di prezzemolo
  • 1 bicchiere di prosecco
  • 2 spicchi di aglio
  • Succo di limone (q.b.)
  • 2 cucchiai di pecorino
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Peperoncino
  • Brodo vegetale

Preparazione

  1. Per prima cosa, bisogna sbollentare i gamberoni all’interno di una pentola, immergendoli nel brodo vegetale per 10 minuti circa. Dopo questo lasso di tempo, i gamberoni vanno scolati, mentre il brodo vegetale va messo da parte e conservato.
  2. A questo punto arriva il momento di sgusciare i gamberoni e di tagliarli a pezzi, per poi passarli in padella in un soffritto a base di aglio schiacciato, olio EVO, succo di limone e trito di prezzemolo.
  3. Il prossimo step è l’aggiunta in padella del peperoncino, facendo attenzione a non esagerare, proseguendo con la cottura per 2 minuti circa.
  4. Ora è il turno del prosecco, da versare in padella nella quantità di un bicchiere, così da poterlo sfumare per arricchire il sapore dei gamberoni. Una volta evaporato del tutto il vino, è possibile spegnere il fornello e terminare con la cottura.
  5. I gamberoni sono pronti, ma c’è un altro dettaglio da curare, prima di preparare la pasta, e si tratta del brodo vegetale. Quest’ultimo va fatto bollire in pentola e, prima di inserire le linguine, conviene prendere un paio di mestoli di brodo e conservarli di lato.
  6. Le linguine vanno cotte direttamente nel brodo, al dente, e poi unite al soffritto con i gamberoni e arricchite con gli altri ingredienti e il brodo rimanente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net