domenica, Ottobre 24, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film drammatico stasera in TV: “Il Ricatto” sabato 18 settembre 2021

Il film drammatico stasera in TV: “Il Ricatto” sabato 18 settembre 2021

il ricatto

Il film drammatico stasera in TV: “Il Ricatto” sabato 18 settembre 2021 alle 21 su Iris

Grand Piano (film) - Wikipedia

Il ricatto (Grand Piano) è un film del 2013 diretto dal regista spagnolo Eugenio Mira ed interpretato dai protagonisti usack e Tamsin Egerton.

Il pianista Tom Selznick ritorna sulle scene cinque anni dopo una bruttissima esibizione, nella quale si era bloccato sulla cinquette, una melodia molto difficile da eseguire per via della sua velocità e dei tasti, talvolta distanti tra loro. Proprio durante il concerto che deve segnare il suo ritorno trova sul pianoforte un biglietto con scritto “Sbaglia una nota e morirai”: un cecchino lo ha preso di mira, da lì in poi inizia un’angosciosa comunicazione, tra la vittima e il carnefice il quale violenta psicologicamente Tom e lo porterà a stravolgere con gesta bizzarre e frenetiche lo spettacolo, fino a renderlo completamente proprio succube e fargli modificare lo spettacolo stesso, ripescando la fobia del pianista, il quale è messo alle strette.

Elijah Jordan Wood (Cedar Rapids28 gennaio 1981) è un attore e doppiatore statunitense, principalmente noto per la sua interpretazione dello hobbit Frodo Baggins nella trilogia di Il Signore degli Anelli diretta da Peter Jackson.

La sua carriera cinematografica inizia da giovanissimo, quando ad otto anni, nel 1989, appare in un piccolo ruolo in Ritorno al futuro – Parte II (è il ragazzino con la maglietta rossa che guarda il protagonista giocare ad un videogioco nel futuro) e compare anche nel video Ridiculous Thoughts dei Cranberries. Nei primi anni Novanta si afferma come uno dei migliori attori bambini del cinema americano.[1] Vince lo Young Artist Award per la sua interpretazione nel film Il grande volo (1991) con Joseph Mazzello e nel 1992 partecipa come protagonista insieme a Mel Gibson al film Amore per sempre. Nel 1993 è coprotagonista insieme a Macaulay Culkin del thriller L’innocenza del diavolo, per il quale riceve un Saturn Award. Seguono altri film di buon successo come Genitori cercasi (1994), The War (1994) e Flipper (1996).

Ormai giovane attore lo troviamo in Deep Impact (1998), ma la fama internazionale arriva nel 2001-03 con l’interpretazione del giovane hobbit Frodo Baggins nella trilogia cinematografica di Il Signore degli Anelli diretta da Peter Jackson. Nel 2005 recita da protagonista nel film Hooligans e in Ogni cosa è illuminata, e sempre nello stesso anno ha la parte di Kevin in Sin City. Nel 2007 è il protagonista di Oxford Murders – Teorema di un delitto al fianco di John Hurt. Nel 2006 ha prestato la propria voce anche alla serie di videogiochi Spyro. Il 25 maggio 2009 Wood ha vinto il Midnight Award al San Francisco International Film Festival, premio dato ad un giovane attore che abbia contribuito al cinema indie.

Dal 2011 recita nella sitcom statunitense Wilfred nel ruolo di Ryan Newman, protagonista della serie insieme al “cane” Wilfred (interpretato da Jason Gann), che viene visto solo da lui come un essere umano travestito da cane. Nel 2012 è tornato in un cameo nei panni di Frodo Baggins in Un viaggio inaspettato, primo capitolo della trilogia di Lo Hobbitprequel di Il Signore degli Anelli. Sempre nel 2012 ha recitato nel video musicale della canzone Tiny Tortures[2] di Flying Lotus. Ha inoltre interpretato il ruolo di Adrock nel video Beastie Boys – Fight For Your Right (Revisited) dove riprende il finale del video originale, uno spezzone di Make Some Noise e un finale in cui sfidano i loro se stessi provenienti dal futuro con la DeLorean citando/parodiando Ritorno al futuro.

Regia di Eugenio Mira 

Con: Elijah Wood, John Cusack e Tamsin Egerton

Fonte: WIKIPEDIA