domenica, Ottobre 24, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Quarta Repubblica” del 20 settembre alle 21.30 su Rete 4: ospiti Guido Crosetto e Alessandro Sallusti

Anticipazioni per “Quarta Repubblica” del 20 settembre alle 21.30 su Rete 4: ospiti Guido Crosetto e Alessandro Sallusti

quarta repubblica

Anticipazioni per “Quarta Repubblica” del 20 settembre alle 21.30 su Rete 4: ospiti Guido Crosetto e Alessandro Sallusti

Quarta Repubblica 2019 | Mediaset Play

L’obbligo del green pass per poter lavorare, il caro bollette, la riforma del catasto e il rifiuto di Silvio Berlusconi di sottoporsi alla perizia psichiatrica disposta dal tribunale di Milano saranno alcuni dei principali temi che verranno affrontati stasera lunedì 20 settembre, a “Quarta Repubblica”, il talk show dedicato all’attualità politica ed economica, condotto da Nicola Porro, in onda su Retequattro, a partire dalle 21.25.

Nel corso della puntata, spazio anche a un reportage dalla Gran Bretagna, dove sono state alleggerite le misure anti-Covid e si è deciso di non introdurre la certificazione vaccinale per accedere alle discoteche, agli eventi sportivi e ai concerti. E ancora, un confronto tra virologi in merito alla terza dose di vaccino, che verrà ora somministrata ai soggetti più fragili, e un’inchiesta sulla prostituzione a Castel Volturno, in provincia di Caserta. 

Tanti gli ospiti in studio e in collegamento che parteciperanno al dibattito: l’ex amministratore delegato di Eni ed Enel e ora presidente del Milan Paolo Scaroni, il responsabile del reparto di Malattie Infettive dell’Ospedale Amedeo di Savoia di Torino Giovanni Di Perri, il sociologo Luca Ricolfi, la deputata e coordinatrice di Forza Italia a Milano Cristina Rossello,  il senatore di Leu Francesco Laforgia, la regista Anselma Dell’Olio, Fidelia Cascini della task-force dati per l’emergenza Covid-19, il presidente di Confedilizia Giorgio Spaziani Testa, Guido Crosetto, Alessandro Sallusti, Mario Giordano, Piero Sansonetti, Stefano Cappellini, Francesca Fagnani, Daniele Capezzone e suor Anna Monia Alfieri. 

Non mancheranno poi i punti di vista di Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi.

Quarta Repubblica è un programma televisivo italiano di genere talk showpolitico e rotocalco, in onda su Rete 4 dal 17 settembre 2018 con la conduzione di Nicola Porro, il lunedì in prima serata[2]. Il programma è giunto alla terza edizione e va in onda dallo studio 1 del Centro Safa Palatino di Roma.

Il talk show è uno dei programmi della “nuova Rete 4“, il nuovo palinsesto della rete elaborato a partire dall’autunno 2018, focalizzato soprattutto sull’informazione e la divulgazione[3].

Il programma è condotto da Nicola Porro ed è a cura della testata giornalistica italiana e indipendente Videonews. La regia è affidata a Giorgio Bardelli e l’aiuto regia a Giorgia Randolfi, mentre la scenografia a Chiara Simone e a Carlo Zappi. Le musiche sono affidate a Michele Bettali, mentre i costumi a Daniela Vantaggiato.

Il programma, che si occupa di politica ed economia a 360° e ospita in studio gli attuali protagonisti del panorama politico italiano, è scritto da Enrico Biego, Beniamino Daniele, Ivan Mazzoletti, Carla Mellidi e Nicola Mirenzi.

Lo schema del programma prevede, solitamente, all’inizio, un’intervista ad un politico con l’aiuto di un altro giornalista, altrimenti il programma inizia con una domanda del conduttore, a partire dai fatti più importanti della settimana, a cui si cerca di rispondere nel successivo dibattito con ospiti in studio e collegamenti esterni.

Nell’ultimo blocco della trasmissione c’è il Processo di Quarta Repubblica, dove il conduttore pone agli ospiti un argomento sul quale discutere. Il processo rispecchia in pieno la spaccatura dell’Italia, essendoci due ospiti in collegamento, una per il SÌ ed una per il NO. Al processo sono soliti partecipare Vittorio Sgarbi e Daniele Capezzone.