sabato, Ottobre 23, 2021
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: Luca Faccioli è il nuovo direttore generale

Sport, Samb: Luca Faccioli è il nuovo direttore generale

Sport, Samb: Luca Faccioli è il nuovo direttore generale

di Marco De Berardinis

Luca Lulli vicino al ritorno in rossoblu. Il 29 settembre esordio a Roma contro il Trastevere

Con una nota stampa diramata nella giornata di giovedì 23 settembre, la società rivierasca comunica che il direttore generale per la stagione 2021/22 è Luca Faccioli. Questa il testo integrale: “L’As Sambenedettese è lieta di comunicare che per la stagione sportiva 2021-22 potrà avvalersi della collaborazione manageriale di Luca Faccioli. L’accordo con il dirigente sportivo, con esperienze pluriennali nel mondo del calcio, è stato raggiunto nelle ultime ore”.

Queste le prime parole del neo dirigente rossoblu: “Felice motivato e orgoglioso per questa nuova avventura in una piazza di calcio vero nonostante la categoria. E’ una corsa contro il tempo su tutti i fronti. Ringrazio la proprietà e tutto lo staff che in piena collaborazione sta allestendo un organico che possa permettere al club di recitare un ruolo da protagonista già da subito. Abbiamo rimesso in moto tutta la macchina organizzativa, lavorando duramente da più tempo a fari spenti, con grande voglia ed entusiasmo da parte di tutti, coscienti dell’importanza dell’obbiettivo da raggiungere. Forza Samb!”

La società comunica, inoltre, che da venerdì 24 settembre prenderanno il via le visite mediche, i test atletici e gli allenamenti individuali per tutti i calciatori che andranno a comporre la rosa per il campionato di serie D e che verranno comunicati all’atto della sottoscrizione del contratto, in attesa di conoscere l’esito della richiesta presentata dalla società in merito al rinvio della gara del 29 settembre.

Mercato – Il primo acquisto della AS Sambenedettese di Roberto Renzi, dovrebbe essere il centrocampista abruzzese Luca Lulli, che tra l’altro vive a San Benedetto; già in passato ha vestito la casacca rossoblu, per l’esattezza nella stagione 2016-17 dove collezionò 30 presenze condite da 2 reti.

Il secondo acquisto invece dovrebbe essere il centrocampista ex Fermana Simone Isacco classe 2000, che ha da poco rescisso il contratto con i canarini. Per quanto riguarda gli under, ricordiamo che devono essercene in campo sempre quattro (2000 – 2001 – 2002 – 2003), ci sono contatti ben avviati con l’Udinese per l’arrivo di tre giovani.

I rossoblu, come ormai tutti sanno, faranno il loro esordio in campionato il prossimo 29 settembre a Roma contro il Trastevere, recupero della gara valevole per la prima giornata di campionato, anche se la società rivierasca ha chiesto la deroga di un mese, per il momento non accettata dalla Lega Nazionale Dilettanti.