domenica, Ottobre 24, 2021
Home > Abruzzo > Delegazione “Diritti in Movimento” ricevuta al Ministero della Salute

Delegazione “Diritti in Movimento” ricevuta al Ministero della Salute

CHIETI – Il 23 settembre 2021, una delegazione delle associazioni “Diritti in Movimento”, “Città Unite Giorgio La Pira” Difesa Malati Psichici, Gruppo Sussidiarietà Orizzontale e “Inclusivamente”, con sede a Chieti, ha incontrato a Roma presso il Ministero della Salute, l’On. Sandra Zampa, delegata dal Ministro Roberto Speranza. Era presente all’incontro , anche la Dott.ssa Mariella De Santis del Ministero della Salute.  

Il Portavoce delle associazioni, il Dott. Manlio Madrigale e la Dott.ssa Ambra Tedeschi, hanno espresso la condivisione  al nuovo corso ed alla strategia nella sanità del ministro, in particolare   per la salute mentale e per l’avvio di un percorso, che guardi il sofferente psichico e /o intellettivo, ai suoi bisogni complessi, con un occhio di riguardo ai servizi, in quanto le persone vulnerabili, hanno bisogno di diritti  e di poterli esercitare, di una casa e di un lavoro (o di una attività che li impegni), dell’integrazione sociale e di affetto, attraverso una costante relazione e comunicazione interpersonale specialistica, con le figure di aiuto a tutti i livelli.Tutto ciò, al fine di realizzare progetti di vita indipendente, che costituiscono il DNA dell’Associazione “Diritti in Movimento”, fondata dal Prof. Avv. Paolo Cendon.

Durante l’incontro si è parlato anche del Metodo Feuerstein, per il potenziamento delle funzioni cognitive delle persone fragili.

È stato, inoltre, evidenziato il ricorso all’art . 20 Legge n. 67 del 1988, riguardante gli interventi per gli investimenti destinati alle ristrutturazioni ed acquisizioni nella sanità.Le associazioni, ringraziano L’On Zampa per la sensibilità, la competenza e l’umanità dimostrata durante il proficuo incontro. È stato condiviso che di volta in volta , ci saranno audizioni su temi specifici con esperti del Ministero e delle nostre associazioni.


Nelle foto il Palazzo del Ministero della Salute a Roma e l’On. Sandra Zampa con Manlio Madrigale e Ambra Tedeschi.