mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film d’autore stasera in TV: “Green Card – Matrimonio di convenienza” martedì 28 settembre 2021

Il film d’autore stasera in TV: “Green Card – Matrimonio di convenienza” martedì 28 settembre 2021

green card

Il film d’autore stasera in TV: “Green Card – Matrimonio di convenienza” martedì 28 settembre 2021 alle 20.55 su TV 2000 (Canale 28)

Green Card.png

Green Card – Matrimonio di convenienza (Green Card) è un film del 1990 scritto e diretto da Peter Weir con Gérard Depardieu e Andie MacDowell.

Georges Fauré è un musicista francese a cui viene offerto un lavoro negli Stati Uniti e Brontë Parrish è una orticoltrice. Inizialmente i due si sposano per pura convenienza, poiché Georges ha bisogno della green card per poter iniziare il suo lavoro, mentre Brontë desidera un appartamento (con una serra) che può essere affittato solo a coppie sposate.

Andati ad abitare nella nuova casa, i due iniziano a comportarsi come una coppia sposata per ingannare gli ispettori dell’immigrazione, che indagano sulla legittimità del loro matrimonio. Così, da finzione a realtà, iniziano a innamorarsi, fino al colpo di scena finale.

Gérard Xavier Marcel Depardieu (Châteauroux27 dicembre 1948) è un attoreproduttore cinematografico e imprenditore francese naturalizzato russo.

Nato a Châteauroux, nella Francia centrale, figlio di René Maxime Lionel Depardieu (1923-1988) fabbro e volontario tra i vigili del fuoco e di Anne Jeanne Josèphe Marillier (1923-1988) casalinga.[1] Cresciuto in povertà, durante il periodo scolastico Depardieu marinava più volte la scuola che smise di frequentare all’età di tredici anni ed ebbe un’adolescenza sregolata e fu coinvolto in piccoli crimini legati a rapinecontrabbando e prostituzione[senza fonte].

Ha cominciato la carriera di attore all’inizio degli anni settanta e già dieci anni dopo era uno degli attori francesi più seguiti dalla critica, grazie alla sua partecipazione al fianco di Fanny Ardant nel film di François Truffaut La signora della porta accanto e alla vittoria del suo primo Premio César come miglior attore per L’ultimo metrò, sempre di Truffaut.Depardieu al Festival di Cannes 1989, in cui veniva presentato il Cyrano de Bergerac

Nel 1985 ha ottenuto il riconoscimento come miglior attore al Festival di Venezia per l’interpretazione in Police. Dopo questa importante affermazione Depardieu ha vinto un altro César con il Cyrano de Bergerac per il quale è stato anche candidato all’Oscar nel 1990 e premiato come miglior attore al Festival di Cannes.

Andie MacDowell, vero nome Rosalie Anderson MacDowell (Gaffney21 aprile 1958), è un’attrice e modella statunitense.

È una delle più note testimonial di riviste di moda e campagne pubblicitarie, soprattutto della casa di cosmetici L’Oréal. Esordisce come attrice nel 1984 nel film Greystoke – La leggenda di Tarzan, il signore delle scimmie. Nel 1989 recita nell’acclamato film Sesso, bugie e videotape diretto da Steven Soderbergh (vincitore della Palma d’oro al Festival di Cannes). La sua interpretazione di Ann Bishop-Mullany ha ricevuto il plauso della critica, da cui si aggiudica l’Independent Spirit Award alla miglior attrice protagonista e riceve la candidatura al Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico.

Ha ricevuto altre due candidature al Golden Globe per i film cult Green Card – Matrimonio di convenienza e Quattro matrimoni e un funerale. Nel 1994 ha recitato in America oggi di Robert Altman (vincitore del Leone d’oro), per il quale ha ottenuto un Golden Globe Speciale insieme a tutto il cast e la Coppa Volpi Speciale al miglior cast alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Regia di Peter Weir

Con Gérard Depardieu e Andie MacDowell

Fonte: WIKIPEDIA