venerdì, Ottobre 22, 2021
Home > Marche > Porto San Giorgio, dopo la rissa il sindaco vieta la vendita di bevande da asporto

Porto San Giorgio, dopo la rissa il sindaco vieta la vendita di bevande da asporto

porto san giorgio

Porto San Giorgio, vendita di bevande per asporto vietate per tutelare vivibilità e attività”. Il sindaco Loira firma l’ordinanza: E’ figlia del confronto con Prefettura e commercianti”

PORTO SAN GIORGIO – Il sindaco Nicola Loira, in relazione agli episodi di intemperanze avvenuti in centro nelle scorse settimane che hanno avuto il culmine con la rissa avvenuta tra il 18 e il 19 settembre, emana un’ordinanza contingibile e urgente con efficacia da sabato 2 ottobre.

Il provvedimento vieta la vendita per asporto, dalle ore 20 alle 6 del giorno successivo, di bevande di qualsiasi gradazione in contenitori di vetro, lattine e metallo, o in altro materiale potenzialmente utilizzabile quale strumento atto ad offendere o turbare l’incolumità fisica e l’ordine pubblico.

E’ altresì vietata la vendita al dettaglio per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche in qualsiasi contenitore.

Resta consentita la consumazione delle bevande, anche alcoliche, all’interno dei pubblici esercizi e nelle aree esterne contigue. E’ sempre fatta salva la vendita con consegna a domicilio, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per attività di confezionamento che di trasporto.

Sempre dalle ore 20 alle 6 del giorno successivo vige il divieto di consumare bevande alcoliche di qualsiasi gradazione nelle aree pubbliche o aperte al pubblico e di detenere qualsiasi genere di contenitore di vetro, lattine o in altro materiale potenzialmente utilizzabile quale strumento atto ad offendere.

“L’ordinanza che mi appresto a firmare – spiega Loira –  ricalca misure analoghe adottate dai sindaci delle Marche e di altre regioni italiane. Tutela le attività dei pubblici esercizi, spina dorsale dell’economia cittadina, ed evita l’uso improprio dei contenitori di bevande in vetro, latta e altro materiale oltre al consumo itinerante delle stesse a cui conseguono episodi di degrado nei luoghi pubblici e privati, lontani dagli esercizi e dalle loro aree contigue.

Dispiace che, come spesso accade, passaggi interlocutori non definitivi siano stati oggetto di polemiche e strumentalizzazioni prive di qualsiasi intento costruttivo, talvolta lontane dalla verità, potenzialmente dannose per le stesse categorie commerciali e produttive interessate.

Tuttavia non mi sono fatto condizionare dalle polemiche: ho preferito il confronto, anche serrato, sia con gli operatori che con la Prefettura ed i vertici provinciali delle Forze dell’ordine che sento di ringraziare per l’attenzione e l’impegno profuso  a Porto San Giorgio al di là delle risorse spesso non adeguate agli scopi”.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione scrive senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è la Associazione culturale “La Nuova Italia” che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net