mercoledì, Dicembre 1, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per il “Concerto per il 700mo di Dante a Firenze” su Rai 5 alle 18.40: diretto da Riccardo Muti

Anticipazioni per il “Concerto per il 700mo di Dante a Firenze” su Rai 5 alle 18.40: diretto da Riccardo Muti

riccardo muti

Anticipazioni per il “Concerto per il 700mo di Dante a Firenze” su Rai 5 alle 18.40: diretto da Riccardo Muti

(none)

Su Rai5 (canale 23) Riccardo Muti celebra Dante a Firenze con il violoncellista Giovanni Sollima e il baritono Gurgen Bayevan

Celebra il 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri il concerto diretto a Firenze dal Maestro Riccardo Muti lo scorso 13 settembre – giorno della scomparsa del poeta – che Rai Cultura propone su Rai5 domenica 17 ottobre alle 18.40.

Registrata al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino con l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, fondata dallo stesso Muti nel 2004, e con il Coro del Maggio, la serata vede in programma alcune pagine ispirate ai versi del grande poeta italiano.

In apertura le Laudi alla Vergine Maria dai Quattro pezzi sacri di Giuseppe Verdi, composti negli ultimi anni di vita del compositore di Busseto su versi del Canto XXXIII del Paradiso di Dante. A seguire Purgatorio, una nuova commissione del Ravenna Festival al compositore armeno Tigran Mansurian, con la partecipazione del baritono Gurgen Baveyan e del violoncellista Giovanni Sollima.

Chiude la serata la Dante-Symphonie di Franz Liszt, che si sviluppa su versi delle prime due cantiche dantesche.

Riccardo Muti (Napoli28 luglio 1941) è un direttore d’orchestra italiano. Dal 1968 al 1980 è stato direttore principale e direttore musicale del Maggio Musicale Fiorentino e dal 1986 al 2005 è stato direttore musicale del Teatro alla Scala di Milano.

Dirige l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, che ha fondato nel 2004 e che ha sede a Piacenza e Ravenna. Dal 2010 è music director della Chicago Symphony Orchestra, con la quale ha rinnovato il contratto fino all’estate del 2022.

Nel 2015 ha fondato la Riccardo Muti Italian Opera Academy, un’accademia internazionale – aperta al pubblico di uditori – con sede a Ravenna dove allievi di direzione d’orchestra, maestri accompagnatori e cantanti d’opera selezionati da una commissione possono perfezionare le proprie conoscenze con Riccardo Muti.