mercoledì, Dicembre 8, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film horror stasera in TV: “Auguri per la tua morte” venerdì 29 ottobre 2021

Il film horror stasera in TV: “Auguri per la tua morte” venerdì 29 ottobre 2021

auguri per la tua morte
Il film horror stasera in TV: “Auguri per la tua morte” venerdì 29 ottobre 2021 alle 21.15 su Italia 2 (Canale 66)  Happy death day.png Auguri per la tua morte (Happy Death Day), è un film del 2017 diretto da Christopher Landon e interpretato da Jessica RotheIsrael Broussard e Ruby Modine. Prodotto dalla Blumhouse Productions, il film segue le vicende di una studentessa universitaria di nome Theresa che, per cercare di smascherare il suo killer, rivivrà sempre lo stesso giorno. Il film è stato distribuito negli Stati Uniti il 13 ottobre 2017, dalla Universal Pictures ed è stato accolto positivamente dalla critica, che lo descrive come un «Ricomincio da capo che incontra Scream».[1][2][3] Dopo essersi ubriacata ad un party, Theresa “Tree” Gelbman si risveglia nella stanza del suo compagno di college, Carter Davis, nel giorno del suo compleanno; rifiuta una telefonata da parte del padre e ignora Carter, tornando nella sua stanza. La sua coinquilina, Lori Spengler, le dà un cupcake per regalo, ma lo butta via. Successivamente incontra Gregory Butler, suo professore sposato con cui sta avendo una relazione. Quella stessa notte, mentre cammina per arrivare a un party, viene uccisa in un tunnel da qualcuno che indossa una maschera inquietante simile a un viso di un neonato (mascotte del suo college). Ma invece di morire, Tree si risveglia nella stanza di Carter e ripete tutti gli avvenimenti del giorno precedente, dunque decide di cambiare percorso e riesce ad arrivare al party, tuttavia lì viene inseguita e uccisa dall’assassino. Si risveglia per la terza volta nella camera di Carter e realizza di stare vivendo un anello temporale: comincia ad usare tutte le precauzioni possibili, ma inutilmente; anche dopo essersi barricata nella propria stanza, viene uccisa perché il killer vi si era già nascosto. A questo punto, Tree spiega a Carter tutto ciò che la sta tormentando. Inizialmente il ragazzo non le crede, ma poi accetta di aiutarla, confessando anche di averla solo portata nella sua stanza per impedire che si ferisse, e non di essersi approfittato di lei, come Tree credeva. Continuando, lui le consiglia di sfruttare il loop per identificare il killer per esclusione. Trascorre così le seguenti “giornate” a osservare tutti i sospettati, ma continua a escluderli senza riuscire a identificare il colpevole, fino a che sviene e si risveglia in ospedale, dove scopre di aver accumulato un notevole numero di cicatrici interne a causa delle morti ripetute. Quando arriva l’assassino, scappa nella macchina di Gregory dove poi viene uccisa di nuovo. Grazie all’aiuto di Carter, Tree identifica il presunto assassino, ossia John Tombs, e corre in ospedale per avvisare del suo imminente arrivo: il criminale riesce quasi a ucciderla, ma Carter si sacrifica per lei. Di conseguenza, Tree colpisce Tombs con una spranga, ma improvvisamente realizza che anche Carter rimarrebbe ucciso qualora uccidesse il killer in quanto il loop temporale terminerebbe, perciò decide di impiccarsi e vivere la giornata ancora una volta in maniera diversa. Credendo di aver risolto il suo omicidio, la ragazza vive il giorno seguente in allegria, terminando la sua relazione con l’insegnante, mostrando un chiaro affetto per Carter, chiedendo scusa a Lori e riconciliandosi con il padre. Quella notte si reca all’ospedale e uccide Tombs. Felice di essere finalmente libera, festeggia il suo compleanno con Carter e mangia il cupcake di Lori. Il giorno successivo, tuttavia, si sveglia nuovamente nella stanza di Carter. Adirata e confusa, torna nella sua stanza dove Lori le offre il suo cupcake. Tree capisce così che è lei la vera assassina, che le ha offerto il cupcake avvelenato e che aveva sfruttato il suo lavoro da infermiera per incastrare Tombs. Tree minaccia di portare il dolcetto alla polizia, ma Lori la attacca e le rivela di avere anche lei una relazione con il professore, ma la preferenza di quest’ultimo verso Tree l’ha portata a essere molto gelosa. Nella seguente colluttazione, Tree le fa mangiare il cupcake avvelenato e la scaraventa a morte dalla finestra. Il giorno dopo, Tree si sveglia nella stanza di Carter: quando la suoneria del cellulare le augura di nuovo gli auguri, teme di essere ancora nel loop, ma per fortuna è solo il ragazzo che ha deciso di farle uno scherzo, simulando le sue azioni della mattina precedente. La ragazza è troppo sollevata per adirarsi e i due si baciano. Regia: Christopher Landon Con: Jessica RotheIsrael Broussard e Ruby Modine Fonte: WIKIPEDIA