mercoledì, Dicembre 1, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Paesi che vai…” del 7 novembre alle 9.40 su Rai 1: sulle sponde del Lago Maggiore

Anticipazioni per “Paesi che vai…” del 7 novembre alle 9.40 su Rai 1: sulle sponde del Lago Maggiore

paesi che vai

Anticipazioni per “Paesi che vai…” del 7 novembre alle 9.40 su Rai 1: sulle sponde del Lago Maggiore

(none)

Il racconto di Livio Leonardi su Rai1: le dinastie dei Visconti e Borromeo

“Paesi che vai”, il programma di Rai1, ideato, scritto e condotto da Livio Leonardi, patrocinato dal MiC (Ministero della Cultura), in onda domenica 7 novembre alle 9.40, arriverà sul Lago Maggiore.

Partendo da Arona, sulla sponda piemontese del lago, Leonardi condurrà gli spettatori alla scoperta di questa terra, svelando le vicende di due grandi famiglie, i Visconti e i Borromeo, le cui origini si perdono nel medioevo comunale e signorile.

Col consueto linguaggio fiabesco e quella capacità di far rivivere il passato nel racconto televisivo, Livio Leonardi partirà dalla Rocca Borromea di Angera, dove il Conte Vitaliano I Borromeo accoglierà il conduttore, mentre il racconto proseguirà nel Castello Visconti di San Vito. Le telecamere torneranno poi nel Castello di Angera, per raccontare una storia ai confini con la leggenda, fino ad arrivare al Castello visconteo di Vogogna, giungendo poi al Colosso di San Carlo Borromeo.

Si andrà, poi, anche alla scoperta di alcune location che hanno fatto da sfondo a celebri pellicole cinematografiche e attratto il cuore e la fantasia di grandi registi.

E infine “Paesi che vai” si immergerà nelle bellezze di uno spazio che conserva la sua natura selvaggia, a pochi chilometri dalle sponde del lago Maggiore, sotto lo sguardo vigile dell’aquila o del gheppio, alla ricerca del lupo.

Paesi che vai… Luoghi, detti, comuni è un format televisivo ideato e condotto da Livio Leonardi, dedicato alla valorizzazione del territorio e del suo patrimonio, realizzato completamente in esterni.

Il 5 dicembre 2019 il programma ha ricevuto il patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo per l’alto rilievo culturale, scientifico, artistico, storico e di promozione turistica di carattere Internazionale.