lunedì, Novembre 29, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Mezz’ora in più” del 21 novembre alle 14.30 su Rai 3: ospiti Sigfrido Ranucci e Massimiliano Fedriga

Anticipazioni per “Mezz’ora in più” del 21 novembre alle 14.30 su Rai 3: ospiti Sigfrido Ranucci e Massimiliano Fedriga

mezz'ora in più

Anticipazioni per “Mezz’ora in più” del 21 novembre alle 14.30 su Rai 3: ospiti Sigfrido Ranucci e Massimiliano Fedriga

(none)

Con Lucia Annunziata e Antonio Di Bella ospiti Paolo Mieli, Marco Damilano, Sigfrido Ranucci, Massimiliano Fedriga, Alessandro Vespignani, Luciano Canfora e Alex Orlowski 

La Leopolda 11 e l’equilibrio tra i partiti in vista delle elezioni del Presidente della Repubblica; la quarta ondata pandemica in Europa, mentre l’Austria annuncia il lockdown e anche l’Italia prende in considerazione nuovi provvedimenti restrittivi per i non vaccinati; il ruolo dei social network nella diffusione di fake news e la responsabilità di questi strumenti nella diffusione dell’odio online.

Questi i temi al centro della puntata di “Mezz’ora in più” e “Mezz’ora in più/Il mondo che verrà” in onda oggi, domenica 21 novembre, a partire dalle 14,30 su Rai3. 

Ospiti di Lucia Annunziata e Antonio Di Bella, lo storico ed editorialista del Corriere della Sera Paolo Mieli, il direttore de L’Espresso Marco Damilano, il vicedirettore di Rai3 Sigfrido Ranucci, il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga, l’epidemiologo della Northeastern University di Boston Alessandro Vespignani, lo storico Luciano Canfora e il digital analyst Alex Orlowski.

Mezz’ora in più, conosciuto precedentemente come In mezz’ora, è un programma televisivo italiano di genere talk show condotto da Lucia Annunziata, ex presidente della Rai ed ex direttrice dell’HuffPost Italia. Il programma va in onda a partire dal 2005, la domenica pomeriggio dalle 14:30 alle 16:30 su Rai 3.

In questo programma sono spesso ospiti numerosi personaggi pubblici, prevalentemente del mondo politico; fra di essi vi è stato anche Silvio Berlusconi, che il 12 marzo 2006 se ne andò anzitempo dallo studio televisivo accusando la giornalista di avergli posto ciascuna domanda prima che lui finisse di rispondere a quella precedente.[1]

Solitamente il programma (che a volte va in diretta e altre in differita) ospita una sola persona, ma nel 2007 ci sono state puntate con 2 persone a confrontarsi. È stato trasmesso anche da Rai Extra, in orario e giorno diverso, come servizio di timeshifting.

Nei mesi di novembre e dicembre 2011 sono andati in onda degli speciali serali chiamati La crisi. In ½ h, sempre condotti da Lucia Annunziata, dedicati alla crisi apertasi con le dimissioni di Berlusconi e al primo mese del Governo Monti.