sabato, Gennaio 29, 2022
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Il Provinciale” dell’11 dicembre alle 14 su Rai 1: la bellezza selvaggia della Valtellina

Anticipazioni per “Il Provinciale” dell’11 dicembre alle 14 su Rai 1: la bellezza selvaggia della Valtellina

il provinciale

Anticipazioni per “Il Provinciale” dell’11 dicembre alle 14 su Rai 1: la bellezza selvaggia della Valtellina

(none)

Su Rai2 con Federico Quaranta i valtellinesi d’adozione Giacomo Mojoli e Davide Van De Sfroos

Torna in Lombardia “Il Provinciale”, condotto da Federico Quaranta in compagnia del border collie J. Dalla Val Gerola fino a Bormio, nel cuore del Parco nazionale dello Stelvio, passando per il maggengo Frasnino di Tartano, raggiungibile attraverso il ponte tibetano più alto d’Europa, e facendo tappa a Sacco, Morbegno, Sondrio, Rodolo, Colorina, Castello dell’Acqua, Albosaggia e Montagna in Valtellina.

Questo il percorso proposto per sabato 11 dicembre alle 14 su Rai2 per incontrare un educatore che alleva galline nella selva, contadini per passione che affumicano castagne per l’inverno, un “ribelle” del Bitto che racconta la storia recente di questo antico formaggio, un giovane viticoltore che coltiva nebbiolo nei vigneti a strapiombo, un allevatore che si batte per il ritorno della pecora “ciuta”, la razza più piccola e a rischio di estinzione, lo scrittore di Livigno Thomas Ruberto che ha attraversato a piedi la Valtellina.

Due valtellinesi d’adozione aiuteranno a decifrare i caratteri originari del territorio: il “disegnatore di idee” Giacomo Mojoli e il cantautore Davide Van De Sfroos. Sarà invece la naturalista Mia Canestrini, in compagnia degli esperti del Parco dello Stelvio, a raccontare gli aspetti legati alla natura del territorio e al suo equilibrio con l’uomo: tra le buone notizie, il ritorno del gipeto, un rapace più grande dell’aquila che è recentemente tornato a solcare i cieli delle Alpi.

Il Provinciale è un programma di Giuseppe Bosin, Andrea Caterini, Francesco Lucibello, Domenico Nucera e Federico Quaranta. A cura di Simona Fuso e Valentina Loreto. Produttore esecutivo Alessandra Badioli. Regia di Manola Romizi.

Federico Quaranta (Genova27 marzo 1967[1]) è un conduttore radiofonicoconduttore televisivo e autore televisivo italiano.

Federico Quaranta, oltre a essere un conduttore radio-televisivo, è anche autore dei programmi che conduce. Dal 2003 è con Tinto (Nicola Prudente), Decanter su Rai Radio2.[2]

Dal 2005 realizza servizi televisivi in tema enogastronomico per Linea Verde Orizzonti, su Rai 1.

Nel 2008, entra nel Guinness World Records grazie a una eccezionale flûte da primato: alta 2,05 metri, 58 centimetri di diametro, su un gambo di appena 3 centimetri di diametro, riempita per l’occasione di Asti Spumante DOCG.[3]

Nel 2009 conduce, sempre insieme a Tinto (Nicola Prudente), il programma “Magica Italia, Turismo e Turisti” che va in onda la domenica mattina su Rai 1.

Dal 2012 è in onda su LA7 con un programma enogastronomico, Fuori di gusto (di cui è anche autore). Ad affiancarlo nella conduzione ci sono Vladimir Luxuria e Nicola Prudente.[4]

Dal 2013 è su Rai 1 con La prova del cuoco e Linea Verde Orizzonti.

Dal 2 giugno 2014 presenta, con Eleonora Daniele, la terza edizione di Estate in diretta.

Tra il 2015 e il 2017 ha condotto dieci puntate de La prova del Cuoco in sostituzione di Antonella Clerici per motivi di salute e professionali.[5]