sabato, Gennaio 22, 2022
Home > Lazio > No vax in corteo sabato a Roma: riunione in Questura sulle misure di sicurezza

No vax in corteo sabato a Roma: riunione in Questura sulle misure di sicurezza

no vax

Marcia no vax a Roma: in programma sabato, ‘proteste contro dittatura’

File:Roma Piazza del Popolo BW 1.JPG - Wikipedia

Roma, 13 gennaio – In vista della manifestazione no vax in programma sabato nella Capitale e ribattezzata su alcuni volantini come “Marcia su Roma”, è in programma, tra oggi e domani, un tavolo tecnico in Questura che servirà a mettere a punto l’ordinanza sulla gestione dell’ordine pubblico.

Su alcune chat presenti su Telegram nei gruppi della galassia che si oppone alla vaccinazione e all’obbligo del Green pass sono comparse “locandine” con manifestazioni fissate per sabato in molte città tra cui Torino, Milano, Napoli e Palermo.

“Facciamo come in Kazakistan. Proteste contro la dittatura”, si legge nel canale ‘Basta dittatura’ sperando che possano essere evitati incidenti ed in particolare gravi scontri come quelli avvenuti nella Repubblica ex-sovietica. (Fonte ANSA).

Le posizioni No vax o antivaccinismo rappresentano le convinzioni di coloro che sono contrari alla somministrazione dei vaccini, con particolare riguardo alla popolazione infantile[1], assumendo in tal modo una posizione contraria all’indirizzo consolidato nella comunità scientifica che invece ne sottolinea l’efficacia e sicurezza.[2][3][4][5]

A oggi, il più grande studio mai fatto riguardo al presunto legame vaccino-autismo è quello compiuto dallo Statens Serum Institut di Copenaghen su 657 461 bambini. Lo studio dimostrò che non esiste alcuna correlazione tra l’insorgenza dei disturbi dello spettro autistico e la vaccinazione in età pediatrica contro morbillo, parotite e rosolia nella popolazione danese.[6][7]

Nel nostro Paese in particolare con l’introduzione del Certificato COVID digitale dell’UE (impropriamente chiamato green pass dai giornalisti italiani) nel 2021 ci furono manifestazioni di protesta e critiche (anche da parte del Codacons[253], di Pietro Luigi Garavelli[254], di Giorgia Meloni[255], di Casapound[256] e dei cattolici tradizionalisti[257]) poiché alcuni sostennero che sia un modo per mascherare l’obbligo vaccinale contro la COVID-19[258][259][260].

Forza Nuova introdusse nel 2021 l’espulsione degli iscritti in caso essi avessero deciso di vaccinarsi contro la COVID-19[261].

Altri personaggi famosi tra i quali Massimo CacciariCarlo FrecceroGiuseppe CrucianiAlessandro MeluzziMassimo MazzuccoRoberto QuagliaGiorgio AgambenGianluigi ParagoneMario GiordanoLuc MontagnierAlessandro Barbero[262][263]Gianni Vattimo[264][265] e Diego Fusaro hanno contestato l’obbligo vaccinale e il certificato COVID digitale dell’UE[266][267][268][269].

Anche alcuni sindacati si espressero contro il certificato COVID digitale dell’UE criticando i vaccini contro la COVID-19 attirando polemiche[270][271].

Papa Francesco venne attaccato dagli antivaccinisti sui social media per aver parlato a favore dei vaccini contro la COVID-19[272] e il Vaticano per aver previsto una serie di misure (demansionamento e licenziamento) contro i dipendenti che rifiutano tale vaccinazione[273].

Molti antivaccinisti ritengono che non ammettere i bambini non vaccinati a scuola o le persone non vaccinate in certi ambienti crei una discriminazione nei loro confronti[274][275][276]. Anche alcuni politici tra cui Matteo SalviniGiorgia Meloni e Guido Crosetto hanno dichiarato di condividere questa posizione[277][278][279].

Nel 2021 in alcuni paesi sono nate delle scuole a istruzione domiciliare (homeschooling) contro le norme anti-Covid 19 (mascherina, tampone e Certificato COVID digitale UE) presenti nelle scuole pubbliche e private[280][281][282][283].

Alcuni lavoratori del settore sanitario decisero di non vaccinarsi, venendo indicati da alcuni media come anch’essi no vax[284][285].

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione scrive senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è la Associazione culturale “La Nuova Italia” che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net