domenica, Gennaio 23, 2022
Home > Anticipazioni TV > Il film d’autore stasera in TV: “Avventura nello spazio” sabato 15 gennaio 2022

Il film d’autore stasera in TV: “Avventura nello spazio” sabato 15 gennaio 2022

avventura nello spazio

Il film d’autore stasera in TV: “Avventura nello spazio” sabato 15 gennaio 2022 alle 21:25 su TV 2000 (Canale 28) 

Race to Space - Wikipedia

Avventura nello spazio (Race to Space) è un film del 2001 diretto da Sean McNamara e interpretato da Alex D. LinzAnnabeth Gish e James Woods.

Le riprese del film si sono svolte in Florida a Cape Canaveral al John F. Kennedy Space Center e a Cocoa Beach, e in California all’aeroporto militare Edwards Air Force Base.[1]

Novembre 1961: nel pieno della Guerra fredda nella Corsa allo spazio tra Stati Uniti d’America e Unione Sovietica, lo scienziato della NASA Wilhelm von Huber, si trasferisce a Cape Canaveral con il figlio dodicenne, Billy.

La relazione tra padre e figlio è diventata tesa per la recente morte della madre di Billy.

Successivamente il ragazzino viene assunto dalla direttrice veterinaria Donni McGuinness per aiutare a scegliere lo scimpanzé più idoneo per le missioni spaziali. Billy inizia a fare amicizia con lo scimpanzé Mac.

In seguito l’animale viene scelto per diventare il primo astronauta americano lanciato nello spazio.

James Howard Woods (Vernal18 aprile 1947) è un attore e doppiatore statunitense.

Nato a Vernal, nello Utah, è cresciuto a Warwick (Rhode Island). Suo padre, Gail Peyton Woods, era un ufficiale dell’intelligence dell’esercito che morì nel 1960 dopo un’operazione chirurgica di routine. La madre si risposò dopo la morte del marito. Dopo essersi iscritto alla facoltà di scienze politiche presso il MIT, interruppe gli studi nel 1969 per dedicarsi alla carriera di attore.

Il suo primo ruolo importante è in I visitatori (1972) di Elia Kazan, ma il vero successo giunge quando recita da protagonista nel fantascientifico Videodrome di David Cronenberg (1983), un ruolo che permette a Woods di affermarsi come interprete carismatico. Indimenticabile la sua interpretazione di Max, nel capolavoro di Sergio Leone C’era una volta in America (1984), al fianco di Robert De Niro. Il film racconta l’ascesa e il declino di due gangster ebrei newyorkesi, amici sin dall’infanzia, separati dall’amore per la stessa donna. Nel 1986 recita in Salvador di Oliver Stone, con James Belushi, cronaca dello stato di guerra civile di El Salvador, in cui interpreta un giornalista americano.

Negli anni novanta ha partecipato a film come Casinò di Martin Scorsese e Gli intrighi del potere – Nixon diretto da Oliver Stone. Da ricordare l’interpretazione del padre passivo e latitante di cinque sorelle nel drammatico Il giardino delle vergini suicide (1999) di Sofia Coppola. Ha partecipato ad alcuni film negli ultimi anni, in ruoli secondari o da coprotagonista, tra cui La figlia del generaleScary Movie 2John Q, con Denzel WashingtonPretty PersuasionEnd Game e Straw Dogs, in cui interpreta il violento coach di football. Nel 2012 è stata presentata al Festival di Cannes la versione restaurata ed estesa di C’era una volta in America, della durata di 256 minuti (con 27 minuti di scene inedite).

Ha spesso svolto il ruolo di doppiatore in film o serie TV d’animazione. Nella serie animata de I Griffin, James Woods è uno degli attori trasposti su schermo più ricorrenti. Interpreta sempre la parte del diabolico boicottatore: è sovente dare noie alla famiglia di Peter, poiché quest’ultimo lo ha rinchiuso una volta in una cassa di legno senza i buchi per respirare. Tutta la cittadina di Quahog, in qualche modo, ha avuto a che fare con lui, quasi sempre in maniera negativa. In una puntata lo si crederà morto, ma poi tornerà e chiederà a Peter di diventare il suo manager. In un’altra puntata James Woods ruba l’identità di Peter rubando il suo portafoglio con i relativi documenti diventando a tutti gli effetti Peter Griffin, vivendo nella sua casa e indossando i suoi vestiti a tal punto che neanche l’amico Joe, intervenuto come poliziotto, può cacciare Woods dalla casa dei Griffin. Inoltre la scuola della città porta il suo nome (James Woods Regional High School), Fino alla fine della diciassettesima stagione, quando cambia nome in (Adam West High School) come tributo dopo la morte dell attore Adam West che interpretava se stesso nei panni del sindaco di Quahog.

Compare nella quinta stagione della serie animata I Simpson episodio 13, dal titolo Homer e Apu, in cui, per immedesimarsi in un personaggio che dovrà interpretare in un film, prende il posto di Apu al Jet Market poiché quest’ultimo viene licenziato. Alla fine dell’episodio dichiara di dover partire, di lì a poco, per combattere gli alieni su un altro pianeta, lasciando intendere però, in modo comico, che non si tratti affatto della trama di un film.

Nel videogioco Grand Theft Auto: San Andreas, presta la voce a Mike Toreno, un personaggio del gioco che gli assomiglia molto nell’aspetto e nel modo di vestire e che è un agente segreto della CIA che sfrutterà Carl Johnson (il protagonista del gioco) per fare pericolose missioni segrete, ma alla fine Toreno farà scarcerare il fratello di Carl.

Regia di Sean McNamara

Con  Alex D. LinzAnnabeth Gish e James Woods

Fonte: WIKIPEDIA