giovedì, Maggio 19, 2022
Home > Anticipazioni TV > Il film drammatico stasera in TV: “Un sacchetto di biglie” domenica 23 gennaio 2022

Il film drammatico stasera in TV: “Un sacchetto di biglie” domenica 23 gennaio 2022

un sacchetto di biglie

Il film drammatico stasera in TV: “Un sacchetto di biglie” domenica 23 gennaio 2022 alle 21.10 su Rai Movie

Un sacchetto di biglie (film 2017).jpg

Un sacchetto di biglie (Un sac de billes) è un film del 2017 diretto da Christian Duguay ed interpretato da Dorian Le ClechPatrick Bruel e Elsa Zylberstein. La pellicola è l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Joseph Joffo del 1973 e un remake dell’omonimo film diretto da Jacques Doillon nel 1975.

Joseph e Maurice, due giovani fratelli ebrei, vivono in Francia la loro infanzia serenamente: d’estate giocano tra le onde, d’inverno si sfidano a battaglie di palle di neve. Fino a quando tutto cambia.

A scuola sono costretti a indossare segni distintivi sulla giacca della divisa, come tutti gli altri bambini ebrei; vengono esclusi e additati dai compagni, emarginati dagli amici che ora li guardano in modo diverso. La situazione si complica a tal punto che una sera, il padre annuncia loro che dovranno partire in cerca di un luogo più sicuro.

I bambini si mettono così in viaggio da soli verso la zona di occupazione italiana nel sud della Francia per sfuggire ai nazisti e raggiungere la cosiddetta “terra libera”. In qualche modo riescono a eludere i controlli delle SS, imparano a riconoscere il rumore dei tremendi camioncini che sciamano per il Paese, e a scappare prima che gli ufficiali a bordo si accorgano della loro presenza.

Il film segue i due bambini nella loro fuga da Parigi alla ricerca di un rifugio definitivo, mostra senza filtri le insormontabili difficoltà che affrontano lungo il percorso e come, con un’incredibile dose di astuzia, coraggio e ingegno riescono a sopravvivere alla barbarie nazista e a ricongiungersi finalmente alla loro famiglia.

Regia di Christian Duguay

Con: Dorian Le ClechPatrick Bruel e Elsa Zylberstein

Fonte: WIKIPEDIA