giovedì, Maggio 26, 2022
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Il Provinciale” del 5 febbraio alle 14 su Rai 1: tappa nel Lazio

Anticipazioni per “Il Provinciale” del 5 febbraio alle 14 su Rai 1: tappa nel Lazio

il provinciale

Anticipazioni per “Il Provinciale” del 5 febbraio alle 14 su Rai 1: tappa nel Lazio

(none)

Su Rai2 con Federico Quaranta “Un viaggio a ritroso”con il fido border collie J

Sarà “un viaggio a ritroso” quello del nuovo appuntamento con “Il Provinciale”, in onda sabato 5 febbraio alle 14.00 su Rai2. Federico Quaranta e il fido border collie J, con Mia Canestrini, faranno tappa nella provincia laziale, partendo dal Monte Soratte fino a Mazzano Romano, passando per Calcata e l’Agro Falisco.

A ritroso, perché si tratta di un viaggio che inizia da una vetta per giungere a valle (quando, solitamente, avviene il contrario). A ritroso, perché parla di storie e di persone che hanno scelto e scelgono di vivere fuori dagli schemi. A ritroso, come il percorso del Treja, il fiume che, diversamente della maggior parte dei corsi d’acqua, scorre “al contrario”, andando dalla valle verso le alture.

La vetta del Soratte è un osservatorio sull’Italia Centrale, dalla Toscana all’Umbria, dall’Abruzzo fino al Lazio. Montagna che si erge solitaria e maestosa, nasconde numerose particolarità geologiche, naturalistiche, archeologiche e storiche, con i suoi eremi e il suggestivo bunker antiatomico nato nella prima parte del ‘900. Risalendo il corso del Treja, il viaggio racconta poi la storia dell’antico popolo italico dei Falisci e delle genti che si sono susseguite in questo territorio aspro, ricco di speroni tufacei e forre profonde.

In questo scenario spiccano Calcata, borgo condannato a morte dalla burocrazia, ma che ha saputo reagire al suo destino, diventando polo d’attrazione per artisti e creativi di ogni genere, e Mazzano Romano, antico crocevia dell’Agro Falisco.

Ospiti d’onore di questo viaggio: il professor Paolo Portoghesi, architetto visionario, esponente del postmodernismo e sicuramente elemento di punta della cultura italiana dagli anni ‘60 a oggi, nonché cittadino di Calcata. E poi Lorenzo Lepore, giovane cantautore romano, salito alla ribalta dopo la sua partecipazione a Musicultura 2021.

Il provinciale è un programma televisivo condotto da Federico Quaranta in onda dal 31 ottobre 2020 su Rai 2 il sabato pomeriggio. In ogni episodio viene raccontato un viaggio con lo scopo di descriverne le peculiarità culturali, territoriali, geografiche e morfologiche della località visitata e gli aspetti meno conosciuti del territorio anche tramite la voce della popolazione locale e la naturalista Mia Canestrini.

Federico Quaranta (Genova27 marzo 1967[1]) è un conduttore radiofonicoconduttore televisivo e autore televisivo italiano.

Federico Quaranta, oltre a essere un conduttore radio-televisivo, è anche autore dei programmi che conduce. Dal 2003 è con Tinto (Nicola Prudente), Decanter su Rai Radio2.[2]

Dal 2005 realizza servizi televisivi in tema enogastronomico per Linea Verde Orizzonti, su Rai 1.

Nel 2008, entra nel Guinness World Records grazie a una eccezionale flûte da primato: alta 2,05 metri, 58 centimetri di diametro, su un gambo di appena 3 centimetri di diametro, riempita per l’occasione di Asti Spumante DOCG.[3]

Nel 2009 conduce, sempre insieme a Tinto (Nicola Prudente), il programma “Magica Italia, Turismo e Turisti” che va in onda la domenica mattina su Rai 1.

Dal 2012 è in onda su LA7 con un programma enogastronomico, Fuori di gusto (di cui è anche autore). Ad affiancarlo nella conduzione ci sono Vladimir Luxuria e Nicola Prudente.[4]

Dal 2013 è su Rai 1 con La prova del cuoco e Linea Verde Orizzonti.

Dal 2 giugno 2014 presenta, con Eleonora Daniele, la terza edizione di Estate in diretta.

Tra il 2015 e il 2017 ha condotto dieci puntate de La prova del Cuoco in sostituzione di Antonella Clerici per motivi di salute e professionali.[5]