giovedì, Maggio 26, 2022
Home > Anticipazioni TV > Il film romantico stasera in TV: “Cosa mi lasci di te” mercoledì 9 febbraio 2022

Il film romantico stasera in TV: “Cosa mi lasci di te” mercoledì 9 febbraio 2022

cosa mi lasci di te
Il film romantico stasera in TV: “Cosa mi lasci di te” mercoledì 9 febbraio 2022 alle 21:25 su Rai 1 Cosa mi lasci di te (I Still Believe) è un film sentimentale del 2020 diretto da Andrew e Jon Erwin. Il film è basato sulla vera storia del cantante Jeremy Camp e del suo incontro con la sua prima moglie, Melissa. La vicenda è stata raccontata nel libro autobiografico intitolato I Still Believe. Il film è prodotto della Kingdom Story Company, il quinto lungometraggio degli Erwin Brothers, distribuito sotto la casa cinematografica Lionsgate. È stato presentato per la prima volta all’ArcLight Hollywood il 7 marzo 2020 ed è stato distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi il 13 marzo 2020. Ha ricevuto recensioni contrastanti da parte della critica, che ha elogiato il film per aver raffigurato la fede in mezzo alla sofferenza, ma ha criticato la trama e i personaggi. Lionsgate ha distribuito il film in on demand il 27 marzo 2020 su Amazon Prime, a causa della pandemia di COVID-19. A LafayetteIndiana, nel settembre 1999, Jeremy Camp parte per il Calvary Chapel College di Murrieta, in California. La sera del suo arrivo, si reca ad un concerto della band cristiana canadese, the Kry, dove incontra il cantante, Jean-Luc LaJoie, che diventa rapidamente amico di Jeremy, che viene da lui per un consiglio musicale. Dopo il concerto, Jeremy incontra Melissa Henning, una studentessa della sua scuola e amica di Jean-Luc, che ama Melissa, ma Melissa non ricambia il sentimento. La coppia si conosce e inizia rapidamente a frequentarsi, provocando una spaccatura tra Jeremy, Melissa e Jean-Luc. Di conseguenza, Melissa termina la sua relazione con Jeremy. Jeremy ritorna dalla sua famiglia in Indiana per le vacanze di Natale. Pochi giorni dopo, Jeremy riceve una telefonata da Jean-Luc, dicendo che Melissa è malata e chiede a Jeremy di tornare in California. Al suo arrivo, Jeremy visita Melissa in ospedale, che gli dice che le è stato diagnosticato un cancro allo stadio 3C nel suo fegato. Dice anche a Jeremy che lo ama. Jeremy dice lo stesso e le chiede di sposarlo. Lei accetta. Durante questo periodo, Jeremy inizia a farsi un nome come cantautore cristiano. Melissa scopre che il cancro si è diffuso alle ovaie e che ha bisogno di un intervento chirurgico che la lascerà sterile. Dopo che si sarebbe dovuto verificare l’intervento, Melissa si sveglia con Jeremy, che le dice che l’intervento è stato annullato perché ora non ha il cancro. Sei mesi dopo, Jeremy e Melissa si sposarono. Tutto sembra perfetto fino a dopo la luna di miele, Melissa si sveglia per il dolore. Jeremy la porta in ospedale, dove scoprono che il suo cancro è tornato e che non si può fare altro per lei. Man mano che Melissa si indebolisce, Jeremy inizia a mettere in discussione la sua fede in Dio. In ospedale, Jeremy canta una canzone che ha scritto (Walk by Faith) durante la luna di miele. Melissa muore poco dopo. Jeremy si arrabbia con Dio e sceglie di abbandonare la sua carriera musicale, facendo a pezzi la sua chitarra. Al suo interno, trova una nota che Melissa gli ha lasciato da trovare dopo la sua morte, dicendogli che la sofferenza non danneggia la fede, ma la rafforza e questo lo incoraggia a continuare a scrivere canzoni. Due anni dopo, Jeremy esegue una canzone che ha scritto dopo la morte di Melissa (I Still Believe) sulla sua sofferenza, ma alla fine ha ripristinato la fede. Dopo il concerto, incontra una ragazza di nome Adrienne, che dice a Jeremy che ha perso qualcuno vicino a lei, ed era arrabbiata con Dio, e le sue canzoni le hanno cambiato la vita. Il film termina con Jeremy che promette di condividere la storia di Melissa, credendo che Dio lo userà per cambiare la vita. I titoli di coda rivelano che Jeremy e Adrienne si sono sposati nel 2003 e hanno tre figli.

Cast

Regia di Andrew e Jon Erwin Con: KJ Apa, Britt Robertson, Gary Sinise e Shania Twain Fonte: WIKIPEDIA