giovedì, Maggio 26, 2022
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di Arturo Rossato del 16 febbraio alle 15.45 su Rai 5: “Farse venete” a cura di Belisario Randone

Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di Arturo Rossato del 16 febbraio alle 15.45 su Rai 5: “Farse venete” a cura di Belisario Randone

farse una mangiata impossibile

Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di Arturo Rossato del 16 febbraio alle 15.45 su Rai 5: “Farse venete” a cura di Belisario Randone

Grande Teatro di Rojas in TV del 21 gennaio su Rai 5: "La Celestina"

Per il Grande Teatro in TV di Arturo Rossato propone le “Farse Venete” in onda su Rai 5 mercoledì 16 febbraio alle 15.45 nella versione a cura di Belisario Randone trasmessa dalla Rai nel settembre 1973.

I brani teatrali in onda sono “Prima mi, dopo ti” di Rossato con la regia di Fulvio Tolusso e l’interpretazione di Giuseppe Pambieri e Adriana Vianello e “In pretura” con la regia di Carlo Lodovici e l’interpretazione di Manlio Guardabassi e Renato Malavasi.

Arturo Rossato (Vicenza17 giugno 1882 – Milano11 marzo 1942) è stato un giornalistacommediografo e librettista italiano.

Rossato è stato editore del Popolo d’Italia e del Secolo-Sera. Scrisse commedie in dialetto veneziano, tra le quali Nina no far la stupida (1922) e La biondina in gondoleta (1926) – entrambe in collaborazione con Gian Capo – ebbero un certo successo presso il pubblico. I suoi libretti d’opera sono stati messi in musica da Riccardo Zandonai (Giulietta e RomeoI cavalieri di Ekebù), Franco Alfano (Madonna Imperia) e Francisco Mignone (L’innocente). Il suo archivio e la sua biblioteca sono conservati presso il Centro per gli studi sulla tradizione manoscritta di autori moderni e contemporanei dell’Università di Pavia[1].