sabato, Maggio 28, 2022
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Il Provinciale” del 26 febbraio alle 14 su Rai 1: viaggio nelle Valli Valdesi

Anticipazioni per “Il Provinciale” del 26 febbraio alle 14 su Rai 1: viaggio nelle Valli Valdesi

il provinciale

Anticipazioni per “Il Provinciale” del 26 febbraio alle 14 su Rai 1: viaggio nelle Valli Valdesi

(none)

Su Rai2 con Federico Quaranta la storia della piccola comunità protestante piemontese

Val D’Angrogna, Val Pellice, Val Chisone e Germanasca: il viaggio de “Il Provinciale” prosegue in Piemonte, nelle valli Valdesi, sabato 26 febbraio alle 14 su Rai 2.

Federico Quaranta e il fido J raccontano un tratto dell’arco alpino piemontese al confine con la Francia che ha accolto la storia di una piccola comunità, quella valdese, nata nell’XI secolo per mano di Valdo, un ricco commerciante di Lione che scelse di seguire e predicare il Vangelo in assoluta povertà, spogliandosi di ogni bene materiale per poi venire scomunicato, insieme a tutti i suoi seguaci, nonostante il suo messaggio avesse enormi affinità con quello francescano.

Questa comunità, che nel 1500 aderì al Protestantesimo, ha saputo resistere a sei lunghissimi secoli di persecuzioni, senza mai abbandonare le montagne. Dalla loro genesi e fino al 1848 furono considerati eretici e per questo oppressi dalle autorità francesi e sabaude.

Nei racconti dei pastori valdesi di oggi è possibile capire che nessuna forma di violenza avrebbe mai potuto estirpare queste genti dai loro monti. La loro storia può essere considerata l’emblema di tutte le minoranze e i nuovi montanari, quelli che scelgono di tornare ad abitare queste valli, sanno di poter contare su un grande insegnamento d’amore.  

Il Provinciale è condotto da Federico Quaranta ed è un programma di Giuseppe Bosin, Andrea Caterini, Francesco Lucibello, Domenico Nucera e Federico Quaranta. A cura di Simona Fuso e Valentina Loreto. Produttore esecutivo Alessandra Badioli. Regia di Sergio Spanu.

Il provinciale è un programma televisivo condotto da Federico Quaranta in onda dal 31 ottobre 2020 su Rai 2 il sabato pomeriggio. In ogni episodio viene raccontato un viaggio con lo scopo di descriverne le peculiarità culturali, territoriali, geografiche e morfologiche della località visitata e gli aspetti meno conosciuti del territorio anche tramite la voce della popolazione locale e la naturalista Mia Canestrini.

Federico Quaranta (Genova27 marzo 1967[1]) è un conduttore radiofonicoconduttore televisivo e autore televisivo italiano.

Federico Quaranta, oltre a essere un conduttore radio-televisivo, è anche autore dei programmi che conduce. Dal 2003 è con Tinto (Nicola Prudente), Decanter su Rai Radio2.[2]

Dal 2005 realizza servizi televisivi in tema enogastronomico per Linea Verde Orizzonti, su Rai 1.

Nel 2008, entra nel Guinness World Records grazie a una eccezionale flûte da primato: alta 2,05 metri, 58 centimetri di diametro, su un gambo di appena 3 centimetri di diametro, riempita per l’occasione di Asti Spumante DOCG.[3]

Nel 2009 conduce, sempre insieme a Tinto (Nicola Prudente), il programma “Magica Italia, Turismo e Turisti” che va in onda la domenica mattina su Rai 1.

Dal 2012 è in onda su LA7 con un programma enogastronomico, Fuori di gusto (di cui è anche autore). Ad affiancarlo nella conduzione ci sono Vladimir Luxuria e Nicola Prudente.[4]

Dal 2013 è su Rai 1 con La prova del cuoco e Linea Verde Orizzonti.

Dal 2 giugno 2014 presenta, con Eleonora Daniele, la terza edizione di Estate in diretta.

Tra il 2015 e il 2017 ha condotto dieci puntate de La prova del Cuoco in sostituzione di Antonella Clerici per motivi di salute e professionali.[5]