venerdì, Maggio 27, 2022
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Quarto Grado” dell’8 aprile alle 21.25 su Rete 4: il caso di Alberto Genovese

Anticipazioni per “Quarto Grado” dell’8 aprile alle 21.25 su Rete 4: il caso di Alberto Genovese

quarto grado

Anticipazioni per “Quarto Grado” dell’8 aprile alle 21.25 su Rete 4: il caso di Alberto Genovese e il delitto di Liliana Resinovich

Quarto Grado 2019/2020 | Mediaset Play

Venerdì 8 aprile, alle ore 21.25, su Retequattro, nuovo appuntamento con “Quarto Grado”. In conduzione Gianluigi Nuzzi con Alessandra Viero.
 
Il programma a cura di Siria Magri apre la puntata con il giallo di Liliana Resinovich, la 63enne di Trieste scomparsa il 14 dicembre scorso e ritrovata senza vita in un bosco vicino a casa, il 5 gennaio.
Ora le indagini si stanno concentrando sul come sia morta la donna. Le tracce di una leggera asfissia ritrovate sul suo corpo fanno pensare che possa trattarsi di suicidio. Ma la sua famiglia non crede minimamente a questa ipotesi
 
Al centro della serata anche il caso di Alberto Genovese, l’imprenditore milanese arrestato il 7 novembre 2020, con l’accusa di violenza sessuale su una 18enne durante una festa a casa sua. L’uomo ora si trova in una clinica per disintossicarsi, agli arresti domiciliari.
Il 5 aprile è cominciato il processo a suo carico, il suo collegio difensivo ha ribattuto alle accuse, affermando che ci fu un rapporto sessuale consenziente e ha chiesto il rito abbreviato. La prima udienza si è chiusa con un rinvio al primo giugno, quando il giudice prenderà una decisione.

Quarto Grado è un programma televisivo italiano di genere talk show, in onda su Rete 4 dal 7 marzo 2010, condotto da Salvo Sottile con Sabrina Scampini dal 7 marzo 2010 al 7 giugno 2013, mentre dal 6 settembre 2013 da Gianluigi Nuzzi con Alessandra Viero, il venerdì in prima serata. La stagione televisiva 2016-2017, è stata condotta da Gianluigi Nuzzi con Elena Tambini.

Il programma è giunto alla dodicesima edizione e va in diretta dallo studio 10 del Centro di produzione Mediaset di Cologno Monzese.